La società canadese di telecomunicazioni Rogers Communications Inc ha battuto mercoledì le stime degli analisti per i profitti trimestrali e ha alzato le sue previsioni per l'anno, beneficiando di una domanda costante per i suoi servizi wireless e internet.

Le azioni dell'azienda, che ha detto che si aspetta di chiudere la sua acquisizione della rivale Shaw Communications nel secondo trimestre, sono salite di circa il 3% a mezzogiorno.

Rogers ha guadagnato dall'espansione della sua infrastruttura 5G a più comunità locali, dato che i consumatori richiedono internet più veloce. Anche la ripresa dei viaggi internazionali ha aumentato la domanda wireless, mentre un maggior numero di eventi sportivi ha beneficiato il business dei media dell'azienda, che comprende i suoi media sportivi e l'intrattenimento, e le attività di trasmissione.

Il gigante delle telecomunicazioni ha aumentato la sua previsione di entrate totali dei servizi per l'anno al 6% - 8%, dal 4% al 6%, e la sua previsione di crescita dei profitti principali ad un range dell'8% - 10%, dal 6% all'8%.

"Non è comune per le aziende di telecomunicazioni aumentare le loro previsioni così all'inizio dell'anno, il che parla di una migliore visibilità dei dirigenti sulle operazioni dell'azienda in seguito alla riapertura", ha detto in una nota Jerome Dubreuil, analista della società di brokeraggio Desjardins.

Escludendo le voci, Rogers ha guadagnato 91 centesimi canadesi per azione, battendo le stime di 83 centesimi canadesi, secondo i dati IBES di Refinitiv.

Le entrate sono aumentate del 4% a 3,62 miliardi di dollari canadesi (2,90 miliardi di dollari) ma sono arrivate un po' sotto le stime di 3,63 miliardi di dollari canadesi, segnalando un'intensa concorrenza da parte di aziende come Telus Communications e BCE Inc.

I risultati arrivano anche dopo una battaglia nel consiglio di amministrazione durata mesi per il controllo del più grande vettore wireless del Canada che ha visto il presidente Edward Rogers spodestare l'amministratore delegato Joe Natale e nominare invece il suo confidente Tony Staffieri.

La bagarre ha pesato sulle azioni di Rogers e ha sollevato domande sull'impatto della sua proposta di acquisto di Shaw per 20 miliardi di dollari canadesi. ($1 = C$1,25) (Servizio di Sonia Cheema; Montaggio di Maju Samuel)