"Non esiste alcun piano allo studio riguardante operazioni di fusione di Stellantis con altri costruttori", dice Elkann in una nota.

La stampa ha speculato su scenari di fusione con Renault che sarebbero sostenuti dal governo francese.

Il presidente del gruppo automobilistico italo-francese sottolinea che Stellantis rimane concentrata sull'esecuzione del suo piano strategico "per rafforzare la sua attività in ogni mercato dove è presente, inclusa l'Italia".

In questo quadro, aggiunge, "Stellantis è impegnata al tavolo automotive promosso dal Mimit, che vede uniti il Governo italiano con tutti gli attori della filiera nel raggiungimento di importanti obiettivi comuni per affrontare insieme le sfide della transizione energetica".

(Giulio Piovaccari, in redazione Andrea Mandalà, editing Sabina Suzzi)