I Leader della Finanza

Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaCalendarioSettori 
HomeTutte le notizieLe notizie più letteBiografie dei Leader della finanza
Data di nascita : 31-10-1964
Luogo di nascita : Hangzhou (Province de Zhejiang) - Cina
Biografia : Jack Ma is the CEO of Alibaba Group, the Chinese leader in e-commerce with counts five companies...

Factbox - Importanti pietre miliari della finanza: Hong Kong segna 25 anni dal passaggio di consegne

28-06-2022 | 05:53
FILE PHOTO: A general view of skyline buildings, in Hong Kong

Hong Kong è tornata alla Cina nel 1997, dopo 156 anni di dominio coloniale britannico. Ecco alcune tappe fondamentali per i mercati finanziari della città:

BANDA DI NEGOZIAZIONE DEL DOLLARO DI HONG KONG

Il dollaro di Hong Kong è stato ancorato al dollaro USA il 17 ottobre 1983, con una banda di negoziazione tra 7,75 e 7,85 per dollaro USA imposta dal 2005. L'Autorità Monetaria di Hong Kong (HKMA), la banca centrale de-facto della città, entra regolarmente nel mercato per acquistare o vendere la valuta per mantenerla all'interno della banda.

DOPPIO LISTINO DI HONG KONG E DELLA TERRAFERMA

Industrial and Commercial Bank of China è stata la prima azienda a realizzare un'IPO simultaneamente a Shanghai e Hong Kong nel 2006, quando ha emesso azioni A e azioni H per raccogliere 21,9 miliardi di dollari, l'operazione più grande al mondo in quel momento.

STOCK, BOND E WEALTH CONNECT

Shanghai-Hong Kong Stock Connect è stato creato nel 2014 per fornire un accesso reciproco tra i mercati azionari di Hong Kong e della Cina continentale. Due anni dopo, il programma è stato esteso a Hong Kong e Shenzhen Stock Connect, che ha permesso agli investitori della Cina continentale di accedere alle società più piccole di Hong Kong e agli investitori internazionali di accedere alle società della new economy quotate a Shenzhen. I programmi connect coprono attualmente circa 2000 azioni, secondo la Securities and Futures Commission (SFC) di Hong Kong. A maggio, l'autorità di regolamentazione dei titoli cinese ha accettato di includere i fondi negoziati in borsa (ETF) nei programmi di connessione azionaria con Hong Kong.

Nel 2017 è stato lanciato il Bond Connect per replicare i programmi azionari e consentire agli investitori stranieri di investire tramite Hong Kong nel mercato obbligazionario cinese, che ammonta a diversi miliardi di dollari. Il Northbound Bond Connect è diventato un canale importante per gli investitori stranieri che cercano di accedere al mercato obbligazionario cinese. A settembre dello scorso anno, la Cina ha dichiarato che avrebbe permesso ai suoi investitori di negoziare il debito offshore con l'apertura della sezione "Southbound" del suo canale Bond Connect.

Wealth Management Connect è stato lanciato nel settembre 2021, collegando la provincia meridionale cinese di Guangdong con Hong Kong e Macao, per consentire la gestione transfrontaliera dei fondi. Il programma consente ai residenti di Hong Kong e Macao di acquistare prodotti d'investimento continentali venduti dalle banche della Greater Bay Area, mentre ai residenti di nove città del Guangdong di acquistare quelli venduti dalle banche dei due centri offshore.

DIRITTI DI VOTO PONDERATI

La Borsa di Hong Kong ha annunciato nel 2018 https://www.reuters.com/article/uk-hkex-regulation-idUKKCN1G70VS che permetterà alle società di avere azioni a doppia classe - o diritti di voto ponderati - se considerate "innovative", in una mossa pensata per facilitare le quotazioni dei settori aziendali emergenti. La decisione è stata descritta dallo studio legale Skadden come il cambiamento più significativo alle regole di quotazione di Hong Kong in 20 anni.

ONDATA DI QUOTAZIONI SECONDARIE

Le modifiche ai diritti di voto ponderati nel 2018 hanno provocato un'ondata di quotazioni secondarie - o di ritorno a casa - che ha preso il via con Alibaba Group nel novembre 2019. Il gigante dell'e-commerce fondato da Jack Ma ha raccolto 12,9 miliardi di dollari nell'operazione che all'epoca era la più grande vendita di azioni a Hong Kong da nove anni. Da allora, 18 aziende hanno raccolto 42,3 miliardi di dollari, secondo i dati di Refintiv. Il ritmo delle quotazioni in patria è rimasto forte, mentre le aziende cinesi che commerciano a New York preparano piani di emergenza, dato che le autorità statunitensi stanno procedendo con il delisting delle aziende che non soddisfano i requisiti di revisione dei regolatori.

FUTURE

HKEX ha lanciato il suo prodotto futures sull'indice MSCI A-share nel 2021, nel tentativo di soddisfare la domanda di strumenti di copertura da parte degli investitori in azioni cinesi in un momento di crescente volatilità.

SOCIETÀ DI ACQUISIZIONE A SCOPO SPECIALE (SPAC)

La Borsa di Hong Kong ha permesso alle Special Purpose Acquisition Corporations (SPAC), note anche come società con assegno in bianco, di iniziare a operare dal 1° gennaio 2022, in linea con la maggior parte degli altri mercati principali del mondo.

Tuttavia, le strette restrizioni sul tipo di investitori che possono acquistare le SPAC e il divieto di partecipazione al dettaglio hanno intaccato la domanda di questi prodotti e l'attuale fase di volatilità del mercato.

Solo due SPAC si sono quotate dall'inizio dell'anno.


© MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
BANK OF CHINA LIMITED -0.66%3.02 Prezzo di chiusura.-0.98%
GREATER BAY AREA DYNAMIC GROWTH HOLDING LIMITED 0.00%0.082 Prezzo in differita.-51.19%
INDUSTRIAL & COMMERCIAL BANK OF CHINA LTD. -0.46%4.32 Prezzo di chiusura.-6.70%
SINGAPORE EXCHANGE LIMITED 0.60%10 Prezzo in differita.6.88%