Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     

I Leader della Finanza

Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaProfessionisti della FinanzaCalendarioSettori 
HomeTutte le notizieLe notizie pi¨ letteBiografie dei Leader della finanza
Data di nascita : 14-02-1942
Luogo di nascita : Medford (Massachusetts) - Stati Uniti

Bloomberg spenderÓ 85 milioni di dollari contro l'espansione della plastica e della petrolchimica negli Stati Uniti

21-09-2022 | 18:34
FILE PHOTO: Democratic presidential contender Michael Bloomberg at a town hall in Manassas, Virginia

L'ex sindaco di New York Michael Bloomberg ha lanciato mercoledý una campagna da 85 milioni di dollari per bloccare la costruzione di impianti di plastica e petrolchimici in tutti gli Stati Uniti, sul modello del suo impegno decennale per la chiusura degli impianti di carbone.

Bloomberg, l'uomo d'affari miliardario che attualmente ricopre il ruolo di Inviato Speciale delle Nazioni Unite per l'ambizione climatica, ha annunciato che la campagna Beyond Petrochemicals della sua organizzazione filantropica "metterà il turbo" agli sforzi delle comunità locali in luoghi come la Cancer Alley della Louisiana, il Texas e l'Appalachia, per bloccare l'autorizzazione e la costruzione di impianti che producono emissioni pesanti.

La campagna prende di mira la rapida espansione dell'inquinamento petrolchimico e plastico negli Stati Uniti. L'Agenzia Internazionale dell'Energia ha dichiarato che l'industria plastica e petrolchimica supererà le emissioni di carbonio da carbone entro il 2030 e rappresenterà la metà della crescita della domanda di petrolio entro il 2050.

"Questa campagna contribuirà a garantire un maggior numero di vittorie locali, a sostenere le leggi che proteggono le comunità dai danni e a ridurre le emissioni di gas serra che alimentano la crisi climatica", ha dichiarato Bloomberg in un comunicato.

L'espansione pianificata dall'industria potrebbe rappresentare il 15% delle emissioni di gas serra degli Stati Uniti, il che potrebbe far sì che gli Stati Uniti non raggiungano l'obiettivo previsto dall'accordo sul clima di Parigi di dimezzare le emissioni entro il 2030, ha affermato Bloomberg Philanthropies.

Nell'ultimo decennio sono stati proposti almeno 90 progetti petrolchimici e plastici, tra cui 42 grandi progetti di costruzione che rilasceranno emissioni di gas a effetto serra e altri inquinanti atmosferici pericolosi, secondo l'Environmental Integrity Project, che segue i progetti di costruzione.

Le minoranze in prima linea e le comunità a basso reddito che vivono dove sono stati proposti alcuni di questi progetti hanno condotto lotte di alto profilo per bloccare i permessi aerei chiave e per imporre l'applicazione delle salvaguardie ambientali alle strutture esistenti.

Proprio questo mese, gli attivisti della Parrocchia di St. James, in Louisiana, hanno rivendicato la vittoria quando un giudice ha revocato i permessi aerei chiave rilasciati dalle autorità di regolamentazione statali per un progetto di plastica pianificato dalla Formosa Plastics di Taiwan e quando lo Stato ha annullato i piani per la costruzione di un impianto di metanolo dopo quasi un decennio.

"Investimenti come questi danno alle comunità che sono state colpite in modo sproporzionato da questo tipo di razzismo ambientale una possibilità di combattere", ha dichiarato Beverly Wright, direttore esecutivo del Deep South Center for Environmental Justice.

Bloomberg ha speso oltre 500 milioni di dollari per sostenere la campagna Beyond Coal del Sierra Club, che inizialmente mirava a ritirare il 30% della flotta di carbone degli Stati Uniti entro il 2020, ma che ha finito per accelerare il ritiro di oltre il 60% delle centrali a carbone entro quell'anno. La campagna si è poi estesa alle infrastrutture del gas.

Dopo una candidatura presidenziale fallita nel 2020, Bloomberg ha continuato a finanziare campagne sul clima e a lavorare sulla diplomazia climatica nel suo ruolo alle Nazioni Unite.

La campagna si è concentrata sulla difesa pubblica e sull'azione legale per raggiungere accordi con le società di servizi per accelerare la chiusura dei loro impianti a carbone obsoleti e sostituirli con energia rinnovabile.


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
FORMOSA PLASTICS CORPORATION 1.50%87.8 Prezzo di chiusura.-15.58%
LONDON BRENT OIL -0.28%91.52 Prezzo in differita.12.85%
WTI -0.30%86.264 Prezzo in differita.10.63%