(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 30 nov - A seguito della recente approvazione parlamentare da parte della commissione tedesca per il bilancio, Airbus rende noto che equipagger? 15 Eurofighter tedeschi per il combattimento elettronico e li doter? di un sistema di localizzazione e autoprotezione dei trasmettitori di Saab, nonch? di missili anti-radar "Aargm" dell'americana Northrop Grumman. L'Eurofighter Ek (Electronic Combat) dovr? essere certificato dalla Nato entro il 2030 per poi sostituire il Tornado nel ruolo Sead (Suppression of Enemy Air Defence).

"La guerra elettronica e la ricognizione sono un importante requisito della Nato: i conflitti in corso e l'attuale situazione della sicurezza dimostrano quanto queste due capacit? siano importanti - ha dichiarato Michael Sch?llhorn, Ceo di Airbus Defence and Space - . In questo contesto, la decisione del governo tedesco di includere una capacit? cos? importante come la guerra elettronica nel portafoglio di capacit? dell'Eurofighter ? una misura di grande importanza. L'Ek aggiunger? questa importante capacit? al gi? ampio spettro operativo dell'Eurofighter, rafforzando al contempo la sovranit? e l'autonomia europea".

Cop-Com

(RADIOCOR) 30-11-23 14:08:04 (0483) 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

November 30, 2023 08:08 ET (13:08 GMT)