Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietÓIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

Aumento costi energia in inverno spaventa una PMI su tre

06-11-2022 | 18:08

BAAR (ZG) (awp/ats) - Le piccole e medie imprese (PMI) svizzere considerano l'aumento dei costi energetici il rischio maggiore per le loro attività nel prossimo inverno. Più di un terzo ritiene che la probabilità di restrizioni commerciali sia "alta" o "piuttosto alta", emerge da un'indagine pubblicata oggi.

Il sondaggio è stato realizzato dall'istituto YouGov per conto della società di consulenza Visable. In generale, un gran numero di aziende appare tutto sommato tranquillo riguardo alle sfide dell'imminente stagione fredda.

Tuttavia, il 36% delle società intervistate indica l'aumento dei prezzi nel settore dell'energia come il principale grattacapo. In particolare, il 30% teme un aumento dei costi delle materie prime, mentre il 28% è preoccupato dai potenziali problemi della catena di approvvigionamento.

A seguire, il 26% vede l'inflazione come una minaccia. Il 23% è poi spaventato dalla pandemia e prevede assenze fra il personale direttamente o indirettamente da ricondurre al Covid. Il 22% indica invece come aree problematiche la carenza di lavoratori qualificati e un possibile calo della domanda. Le sanzioni legate alla guerra (7%) e il gap da colmare nella digitalizzazione (5%) non preoccupano più di quel tanto.

Inoltre, secondo il sondaggio, che ha coinvolto i dirigenti di 207 PMI elvetiche, circa un'azienda su cinque (22%) si aspetta una leggera diminuzione degli utili per il 2022, mentre per il 6% il calo alla voce redditività sarà addirittura forte.


ę AWP 2022
Ultime notizie "Economia"
01:31Bankman-Fried dice che testimonierà davanti alla commissione della Camera degli Stati Uniti
MR
01:27Le azioni asiatiche ripongono le loro speranze nell'apertura della Cina, mentre il petrolio si impenna
MR
00:02Le scommesse improbabili sulla rottura dell'ancoraggio del dollaro di Hong Kong si stanno accumulando
MR
04/12Marketmind: Segnali di fumo del Politburo cinese
MR
04/12Le riserve valutarie della Corea del Sud registrano il maggior guadagno mensile in 13 anni, grazie all'indebolimento del dollaro.
MR
04/12La Borsa saudita lancia un quadro di market-making per incrementare la liquidità
MR
04/12L'importante politico sudanese Wagdi Salih è stato rilasciato
MR
04/12Analisi: il principe saudita cerca la leadership e l'indipendenza del Medio Oriente con la visita di Xi
MR
04/12La profonda inversione della curva dei rendimenti del Canada si aggiunge al dilemma del rialzo dei tassi della BoC
MR
04/12Opec+ mantiene invariati i livelli di produzione di petrolio
AW
Ultime notizie "Economia"