Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Auto : Csp, grazie a incentivi calo immatricolazioni contenuto

01-02-2021 | 18:11

BOLOGNA (MF-DJ)--In gennaio la pandemia morde il mercato dell'auto in tutta Europa con cali che, secondo le prime indicazioni, sono molto pesanti. In Italia invece in gennaio sono state immatricolate 134.001 autovetture con un calo del 14,03%, che però va valutato tenendo conto che nel gennaio scorso vi sono stati due giorni lavorati in meno rispetto a gennaio 2020 e che quindi, a parità di giorni lavorati, il calo del gennaio scorso è stato del 4,97%. Un risultato che, al di là del segno meno, è indubbiamente importante perché il confronto si fa con un livello ante-crisi visto che la pandemia ha incominciato a penalizzare il mercato dell'auto soltanto a partire da marzo.

Il buon risultato del mercato italiano, si legge in una nota, è dovuto essenzialmente al pacchetto Benamati, che ha previsto incentivi oltre che per le auto con emissioni di CO 2 fino a 60 gr/km anche per l'acquisto di vetture Euro 6 di ultima generazione ad alimentazione tradizionale e con emissioni non superiori al 135 gr/km di CO 2. Il successo degli incentivi è stato immediato ed ha contributo ad evitare un crollo del mercato come invece, dai primi dati, sembra che sia successo in alcuni grandi paesi europei. La pronta risposta del mercato agli incentivi assume poi particolare significato, anche perché testimonia che nonostante i disagi e le preoccupazioni economiche per il presente e per il futuro la propensione all'acquisto di automobili da parte degli italiani resta forte ed è motivata in gran parte dalla necessità e dal desiderio di sostituire autovetture ormai decisamente vecchie con tutto quello che ne consegue in termini di inquinamento e di sicurezza stradale. Basti pensare, per quest'ultimo aspetto, che la mortalità annua per incidente stradale in Italia è di 55 morti per milione di abitanti, contro i 51 della media europea, i 48 della Francia, i 37 della Germania, i 36 della Spagna e i 28 del Regno Unito.

Purtroppo il Governo nell'accogliere il pacchetto Benamati ha lesinato sullo stanziamento per gli incentivi alle vetture da 61 a 135 gr/km di CO 2 mettendo a disposizione bonus per l'acquisto di auto di questa categoria per 250 milioni di euro di cui ben 73 milioni già prenotati dal 18 gennaio alla fine del mese scorso con la conseguenza che, con ogni probabilità, all'inizio di aprile i fondi per gli incentivi si saranno esauriti per le auto più richieste, che sono quelle con emissioni di CO 2 da 61 a 135 gr/km, mentre lo stanziamento per le vetture con emissioni di CO 2 da 0 a 60 gr/km dovrebbe essere sufficiente per tutto il 2021.

Per continuare a sostenere il mercato dell'auto e con il mercato dell'auto l'economia - secondo Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor - è dunque necessario che il Governo provveda ad integrare in maniera sollecita e adeguata lo stanziamento per incentivi alle auto con alimentazione tradizionale (benzina, gasolio, gpl e metano) con emissioni di CO 2 non superiori a 135 gr/km.

com/mcn

fine

MF-DJ NEWS

0118:08 feb 2021

(END) Dow Jones Newswires

February 01, 2021 12:10 ET (17:10 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
30/07Nota di chiusura
DJ
30/07VINO: Uiv, situazione vigneto al momento buona
DJ
30/07AI: Michele Angelo Verna negli advisory board di Gradient e Kellify
DJ
30/07MEGLIOQUESTO: warrant, rapporto di assegnazione agosto a 0,1499
DJ
30/07BCE: stress test, per 89 banche vigilate Cet1 al 9,9%
DJ
30/07UNIFARCO: diventa società Benefit, presenta 1* bilancio di sosten-abilità
DJ
30/07ITALIA: report, è primo produttore di calzature dell'Ue
DJ
30/07JUST EAT: oltre 6000 rider assunti in Italia con Ccnl settore Logistica
DJ
30/07BIELORUSSIA: Borrell, strumentalizzazione migranti e rifugiati è inaccettabile
DJ
30/07TURISMO: Federalberghi, quasi 1 mln famiglie in vacanza con bonus
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"