Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietąMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Auto Europa, prosegue calo immatricolazioni a settembre su carenza chip

15-10-2021 | 08:14
Le auto che viaggiano dalla Germania alla Svizzera davanti a un posto di blocco dopo la riapertura delle frontiere

MILANO (Reuters) - Le immatricolazioni di automobili in Europa a settembre hanno proseguito la flessione, legata in gran parte alla carenza di semiconduttori, e tutti i principali mercati Ue hanno segnato cali a doppia cifra.

Secondo i dati diffusi da Acea, nell'Unione europea, nei Paesi Efta e in Gran Bretagna sono state immatricolate il mese scorso 972.723 auto, in calo del 25,2% rispetto a 1.300.103 di settembre 2020.

Il bilancio dell'anno resta tuttavia positivo, con un aumento del 6,9% nei primi nove mesi 2021.

Nella sola Unione europea la contrazione del mese scorso è pari al 23,1% a 718.598 unità, il numero più basso di immatricolazioni per il mese di settembre dal 1995, sottolinea Acea.

Il gruppo Stellantis, che comprende tra gli altri i marchi Fiat, Jeep, Lancia/Chrysler, Alfa Romeo, Peugeot, Opel/Vauxhall, Citroen e Ds, ha mostrato a settembre nei mercati Ue, Efta e Gran Bretagna una flessione del 30,4%. Nei primi nove mesi dell'anno le immatricolazioni sono comunque salite dell'8,1%.

La quota di mercato a settembre è scesa al 18,4% dal 19,8% di un anno prima.

(In redazione Sabina Suzzi, Stefano Bernabei)


© Reuters 2021
Ultime notizie "Economia & Forex"
00:21GameStop batte le stime sulle entrate trimestrali
MR
00:15Japan Inc vede profitti più alti, ma non i salari, nell'anno a venire
MR
08/12Esclusivo-Canada's CPP Investments cerca di vendere gruppi assicurativi nella strategia U-turn - fonti
MR
08/12JPMorgan vede un calo del 10% nelle entrate dei mercati del 4Q rispetto al record dell'anno precedente
MR
08/12Il regolatore australiano dà il via libera all'acquisizione dell'aeroporto di Sydney per 17 miliardi di dollari
MR
08/12La banca centrale australiana è scettica sul dollaro digitale, ma questo potrebbe cambiare
MR
08/12Jpmorgan si aspetta che le entrate dei mercati del quarto trimestre siano in calo di circa il 10% rispetto all'anno precedente - direttore operativo pinto
MR
08/12Il fondo pensione canadese cpp investments esplora la vendita di wilton re e ascot group insurance businesses -sources
MR
08/12Il CFO di Visa Incs dice che la variante Omicron avrà un impatto a breve termine - Conferenza UBS
MR
08/12Il direttore finanziario di visa incs si dice fiducioso di risolvere i problemi con amazon
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"