Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 

BORSA: commento di chiusura

25-01-2021 | 17:47

MILANO (MF-DJ)--Inizio di settimana in forte perdita per l'azionario europeo, su cui hanno pesato i timori di nuovi prolungati lockdown. Il Ftse Mib ha segnato -1,60% a 21.735 punti in una seduta all'insegna della volatilità.

A pesare sul sentiment del mercato inoltre la notizia che Merck & Co sospenderá lo sviluppo dei suoi due candidati vaccini per il Covid-19, dopo che i dati degli studi clinici condotti sui due sieri hanno mostrato una risposta immunitaria deludente contro il virus.

Positiva invece la notizia che Moderna ha comunicato che il suo vaccino per il coronavirus si è dimostrato efficace contro le varianti recentemente isolate dell'infezione nei test di laboratorio.

Sullo sfondo restano comunque le speranze circa un nuovo stimolo fiscale da 1.900 mld usd dal governo degli Stati Uniti e una politica di sostegno della Federal Reserve.

Per quanto riguarda la situazione politica italiana, il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha affermato che "il Pd non ha mai puntato e non punta a elezioni anticipate. E' stata la scelta di Matteo Renzi, con l'apertura della crisi, che ha materializzato il rischio di scivolare verso le elezioni anticipate".

Per Zingaretti, "l'idea di un Governo di stampo europeista, con un'agenda di contenuti breve ma concreta, che può presentarsi con Conte, che è il punto di equilibrio in questo momento piú avanzato, ha preso la fiducia quattro giorni fa e sfido chiunque a dire che oggi si può superare quel livello".

Brutte notizie poi dal fronte macroeconomico: in Germania l'indice Ifo si è attestato a 90,1 punti nella lettura di gennaio, in calo rispetto ai 92,1 di dicembre e al di sotto del consenso degli economisti a 91,8 punti.

Nel frattempo, Wall Street, dopo un avvio cauto, ha accelerato al ribasso(Dow Jones -0,96%, Nasdaq Composite -0,22%), in attesa delle trimestrali di Apple, Tesla e Facebook e della riunione del Fomc di questa settimana.

A piazza Affari, in rialzo Diasorin (+2,69%). Bene poi le utility, tra cui Terna (+1,67%), Italgas (+1,38%), Hera (+0,91%) e Snam (+0,78%).

In forte calo, invece, gli industriali su cui hanno pesato particolarmente i timori di nuovi lockdown: Cnh I. -4,87%, Stellantis -4,65%, Leonardo Spa -2,90%, Pirelli -2,26%, B.Unicem -1,49%. In netta controtendenza Stm (+0,15%), che ha beneficiato delle ipotesi di aumenti di prezzo dei semiconduttori.

Focus poi sul settore bancario, con lo spread Btp/Bund che ha chiuso a 123,009 punti base, in attesa di novitá da Roma, dove la crisi politica del governo Conte-bis resta altamente incerta: Unicredit -4,25%, Intesa Sanpaolo -3,24%, Bper -3,01%, Banco Bpm -2,60%, Mediobanca -1,57%, B.Mps -1,11%, B.P.Sondrio -5,34%.

Tra le mid cap, bene Acea (+0,48%), con il mercato che ha apprezzato le parole del Ceo Giuseppe Gola in un'intervista a MilanoFinanza. L'a.d. ha spiegato che i proventi del green bond da 900 mln collocato nei giorni scorsi verranno utilizzati per progetti in quattro aree: idrico, economia circolare, distribuzione elettrica e area energia.

Da notare Ieg (+6,82%), dopo la notizia che il progetto di fusione con BolognaFiere ha ottenuto il supporto formale dei rispettivi azionisti di riferimento e della Regione Emilia-Romagna.

Sull'Aim, in luce Sciuker F. (+4,50%), dopo che la controllata, Sciuker Ecospace, ha sottoscritto un nuovo contratto d'appalto dal valore complessivo lordo pari a 4,3 mln euro per l'esecuzione dei lavori di riqualificazione energetica di un nuovo complesso residenziale.

cm

(END) Dow Jones Newswires

January 25, 2021 11:46 ET (16:46 GMT)

Valori citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
ACEA S.P.A. 0.41%19.66 Prezzo in differita.14.64%
APPLE INC. 0.15%145.86 Prezzo in differita.9.93%
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.P.A. 3.35%1.171 Prezzo in differita.12.27%
BANCA POPOLARE DI SONDRIO S.C.P.A. -1.95%3.718 Prezzo in differita.69.00%
BANCO BPM S.P.A. -3.72%2.534 Prezzo in differita.40.15%
BPER BANCA S.P.A. 1.26%1.6465 Prezzo in differita.10.88%
BUZZI UNICEM SPA -0.49%22.3 Prezzo in differita.14.36%
CNH INDUSTRIAL N.V. 1.26%16.84 Prezzo in differita.31.15%
DIASORIN S.P.A. -0.75%171.15 Prezzo in differita.0.62%
DJ INDUSTRIAL -0.42%34935.47 Prezzo in differita.14.63%
FACEBOOK INC -0.56%356.3 Prezzo in differita.30.44%
HERA S.P.A. -0.77%3.588 Prezzo in differita.20.40%
INTESA SANPAOLO S.P.A. -0.66%2.3315 Prezzo in differita.21.90%
ITALGAS S.P.A. 0.04%5.714 Prezzo in differita.9.88%
ITALIAN EXHIBITION GROUP S.P.A. 0.00%2.81 Prezzo in differita.7.66%
LEONARDO S.P.A. 1.13%6.636 Prezzo in differita.12.28%
MEDIOBANCA S.P.A. -0.44%9.886 Prezzo in differita.31.11%
MERCK KGAA 0.23%172.65 Prezzo in differita.23.01%
NASDAQ 100 -0.59%14959.896306 Prezzo in tempo reale.16.76%
NASDAQ COMP. -0.71%14672.677608 Prezzo in tempo reale.14.66%
PIRELLI & C. S.P.A. -0.51%5.098 Prezzo in differita.15.00%
S&P 500 -0.54%4395.26 Prezzo in differita.17.65%
SCIUKER FRAMES S.P.A. -1.05%5.66 Prezzo in differita.104.33%
SNAM S.P.A. -0.16%5.104 Prezzo in differita.10.93%
STELLANTIS N.V. -1.00%16.19 Prezzo in differita.10.44%
STMICROELECTRONICS N.V. -1.43%34.54 Prezzo in tempo reale.14.07%
STOXX ITALY 45 (EUR) -0.56%114.31 Prezzo in differita.14.13%
TERNA S.P.A. -0.27%6.704 Prezzo in differita.7.26%
TESLA, INC. 1.45%687.2 Prezzo in differita.-2.62%
UNICREDIT S.P.A. 2.80%10.108 Prezzo in differita.32.17%
Ultime notizie "Materie Prime"
30/07L'agenda della prossima settimana
DJ
30/07TOP STORIES ITALIA: cedola Eni torna a livelli pre-Covid, boom rinnovabili
DJ
30/07TOP STORIES ITALIA: Cdp; utile 1* sem. sale a 1,4 mld, mobilitati 11,6 mld
DJ
30/07BORSA: commento di chiusura
DJ
30/07ACQUA: Arera, intervenire per superare ritardi Sud
DJ
30/07ENI: Descalzi, Ebitda 2024 sopra 1 mld grazie a rinnovabili
DJ
30/07ENI: Descalzi, dividendo 2021 torna a livelli pre-Covid
DJ
30/07ENI: Descalzi, completata fusione rinnovabili/retail
DJ
30/07ENI: raddoppia target capacità rinnovabile 2021, 6 GW al 2025
DJ
30/07Renault vede utile in 2021 malgrado carenza chip, aumento costi materie prime
RE
Ultime notizie "Materie Prime"