Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Banche europee, solido trim1 non Ŕ ancora mano vincente

13-05-2021 | 12:42
La sede della Banca centrale europea a Francoforte, in Germania

di Julien Ponthus

LONDRA (Reuters) - I risultati del primo trimestre delle banche europee hanno superato tutte le attese in una ripresa generalizzata dai disagi causati dal Covid-19 un anno fa, ma, dopo un decennio di travagli, sarà necessario più di un trimestre per convincere gli scettici.

I titoli delle banche europee per quest'anno sono già in rialzo del 25%, più del doppio rispetto ai guadagni dell'indice STOXX 600. Da novembre, quando Joe Biden ha vinto le elezioni statunitensi promettendo grandi investimenti, il settore è balzato del 66%.

La distribuzione dei vaccini, le ingenti spese governative e le speranze di un ritorno a una normalità post-pandemica hanno spinto gli investitori a puntare sulla ripresa; molti stanno modificando i loro portafogli preferendo i cosiddetti 'titoli ciclici', sostenuti da un'economia in crescita.

Le banche europee sono diventate un importante indicatore, anche se alcuni ritengono che il frenetico trading che ha stimolato i ricavi sull'investment banking potrebbe diminuire gradualmente nel corso dei prossimi mesi e che gli Npl potrebbero aumentare nel momento in cui i governi ridurranno le misure di sostegno d'emergenza.

Le dieci prime banche d'Europa in termini di capitalizzazione di mercato hanno battuto le stime nel periodo tra gennaio e marzo, grazie a migliori ricavi da trading, minori accantonamenti per crediti deteriorati e crescenti rendimenti dei bond.

La maggior parte degli altri grandi istituti, come Deutsche Bank, Societe Generale e UniCredit, hanno visto una stagione delle trimestrali con un'ottima performance.

I dati Refinitiv mostrano un balzo intorno al 200% per gli utili dai minimi visti un anno fa dopo il crollo dei mercati a marzo 2020, durante il primo apice della pandemia di Covid-19 in Europa.

"Vediamo effettivamente il 95% di tutte le banche superare le attese, e non solo, superandole in media del 24%", ha detto Magdalena Stoklosa, responsabile della ricerca per il settore bancario europeo presso Morgan Stanley.

Anche se i titoli delle banche europee sono già impostati per la loro migliore performance dal 2009, Stoklosa vede un potenziale ulteriore guadagno del 10% rispetto ai livelli attuali.

Jerome Legras - responsabile della ricerca per Axiom Alternative Investments, che investe in azionario bancario e debito - ha detto che i risultati potrebbero migliorare ulteriormente se le banche ridurranno gli accantonamenti per coprire qualsiasi tipo di perdita legata alla pandemia.

ANCORA RISCHIOSO

Sembra esserci un cambio di rotta dall'anno scorso, quando il settore ha perso quasi metà del valore di mercato, su timori che i lockdown avrebbero causato un'ondata di crediti deteriorati, impattando sui bilanci.

Il settore si sta ancora leccando delle ferite a causa di una serie di scandali bancari, bassi tassi d'interesse, requisiti di capitale più alti e riorganizzazioni. Tutti questi fattori hanno contribuito a un decennio di sottoperformance dal 2010.

La ripresa economica potrebbe alimentare le attese per i risultati bancari, aumentando le aspettative di nuove sorprese positive.

"Questo era davvero l'apice, in termini di risultati", ha detto Martin Moeller di Ubp, prevedendo che i margini di profitto resteranno sotto pressione a causa dei tassi d'interesse ai minimi storici.

Il settore non ha perso peraltro la capacità di sorprendere, secondo Moeller, aggiungendo: "Ricordate Archegos?" riferendosi alla società d'investimenti statunitense il cui default ha rovinato un trimestre che sarebbe stato spettacolare per Credit Suisse.

"Le banche continuano a essere un investimento alquanto rischioso", secondo Moeller, che preferisce esporsi sul settore finanziario con posizioni in asset manager o servizi di pagamento.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)


ę Reuters 2021
Valori citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
BANCO SANTANDER, S.A. -2.19%3.2885 Prezzo in differita.32.47%
BNP PARIBAS -4.56%53.74 Prezzo in tempo reale.30.63%
CREDIT SUISSE GROUP AG -2.10%9.408 Prezzo in differita.-15.70%
CRÉDIT AGRICOLE S.A. -4.08%11.798 Prezzo in tempo reale.19.19%
DEUTSCHE BANK AG -3.39%10.958 Prezzo in differita.26.74%
ING GROEP N.V. -2.30%10.944 Prezzo in tempo reale.46.60%
LLOYDS BANKING GROUP PLC -3.17%46.43 Prezzo in differita.31.59%
NATIXIS 0.08%4.003 Prezzo in tempo reale.43.42%
SOCIÉTÉ GÉNÉRALE -3.40%25.01 Prezzo in tempo reale.52.10%
UBS GROUP AG -2.02%14.34 Prezzo in differita.17.36%
UNICREDIT S.P.A. -4.30%10.022 Prezzo in differita.36.92%
Ultime notizie "Economia & Forex"
19:30L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
19:30L'agenda della prossima settimana
DJ
19:27ILLYá: annunciati vincitori premio Ernesto Illy per qualità sostenibile espresso
DJ
19:26MISEá: Giorgetti nomina Annibaletti coordinatore struttura crisi impresa
DJ
19:23IMPRESEá: Officine Gp Design, al via "The Bull"
DJ
19:22PNRRá: Bonomi, tutti uomini Stato chiamati a lavorare per Paese
DJ
19:20Nota di chiusura
DJ
19:19IMMOBILIAREá: Coldwell Banker sbarca a Rimini con Bertone Design
DJ
19:17CMCA CONSULENTI ASSOCIATIá: con Gabbiano in acquisizione Camomilla
DJ
19:17STUDI LEGALIá: Pirola Pennuto Zei per Patent Box di Gnutti Carlo
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"