Il dato americano in calendario mercoledì

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 08 apr - Le Borse europee si avviano ad aprire poco mosse una settimana che sarà caratterizzata dall'attesa per il dato sull'inflazione americana di marzo, in calendario mercoledì. Dopo il dato sul mercato del lavoro Usa migliore delle attese, pubblicato venerdì, gli operatori attendono di capire se l'andamento dei prezzi al consumo potrà corroborare le attese di un taglio dei tassi Fed in giugno o se invece allontanerà il previsto allentamento della politica monetaria. In Asia, intanto, il Nikkei ha guadagnato lo 0,91% sulla scia dei rialzi messi a segno venerdì da Wall Street. Tornando in Europa, i future sull'Eurostoxx 50 sono invariati, mentre i contratti sul Ftse Mib di Piazza Affari segnano +0,1%. Sul mercato dei cambi, euro/dollaro poco mosso a 1,0831 da 1,0820 venerdì in chiusura. La moneta unica vale anche 164,44 yen (da 164,12), mentre il rapporto dollaro/yen è a 151,82 (da 151,60). In discesa il prezzo del petrolio, mentre gli investitori monitorano i rischi di escalation nel conflitto in Medio Oriente. Il future maggio sul Wti cede l'1,58% a 85,54 dollari al barile, mentre la consegna giugno sul Brent scivola dell'1,62% a 89,69 dollari. In calo dell'1,9% a 26,1 euro al megawattora il prezzo del gas naturale sulla piattaforma Ttf di Amsterdam, mentre l'oro tocca il nuovo massimo storico sopra quota 2.350 dollari l'oncia.

Ppa-

(RADIOCOR) 08-04-24 08:37:34 (0126)ENE 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

April 08, 2024 02:37 ET (06:37 GMT)