I produttori di chip hanno spinto l'indice di Tokyo su nuovi massimi, mentre in Italia Stm sale del 4,8%.

I conti trimestrali sopra le attese accendono Tenaris, protagonista assoluta di inizio seduta con un rialzo giunto fino a +10%.

Intorno alle 9,30 il Ftse Mib guadagna l'1,1% grazie anche all'avvio brillante dei bancari (Mps +2%, Bper +1,5%) e del settore auto (Stellantis +2%). Restano indietro solo le utility.

(Claudia Cristoferi, editing Francesca Piscioneri)