Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 

Borsa Milano indici piatti con WS chiusa, realizzi su Tim, bene Enel, corre Alerion

25-11-2021 | 17:08
La facciata della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari si muove erratica, senza grandi spunti, orfana del faro di Wall Street, chiusa oggi per la festività del Ringraziamento, e aperta in regime ridotto domani.

A frenare gli acquisti sempre i timori per l'aumento dei casi di Covid in Europa e il rischio rialzo dei tassi.

Intorno alle 16,30 l'indice FTSE Mib cede lo 0,11%. Volumi poco sopra 1,5 miliardi di euro.

Tra i titoli in evidenza:

Volatile Telecom Italia(TIM) che cede alle prese di profitto con un calo del 4,4% circa, ma il saldo da inizio settimana è positivo di oltre il 38%. Oggi le azioni si sono mosse in un saliscendi continuo dopo che hanno toccato un massimo a 0,5094 euro, sopra il prezzo indicativo di 0,5050 euro proposto dal fondo Usa Kkr per rilevare il controllo del gruppo. Sempre molto intensi gli scambi, pari a oltre 753 milioni di pezzi, a fronte di una media a 30 giorni di 309 milioni per l'intera seduta. Ieri le azioni della società di tlc avevano preso il volo, spinte dalle speculazioni su un rialzo dell'offerta da parte del fondo Usa per vincere le resistenze dell'azionista principale Vivendi. Deboli anche le risparmio con un calo dello 2,3%. Un trader rileva che sul "titolo ci sono sicuramente prese di profitto dopo il rally, ma potrebbe pesare anche la posizione del governo che taglierebbe le ali a un eventuale compratore".

Raccolta anche oggi Enel(+1,7%) all'indomani della presentazione del piano industriale, che Equita giudica "solido su espansione rinnovabili, reti e clienti". Il broker conferma la view positiva ('buy') sul titolo e il target price di 8,4 euro per azione. "Alziamo inoltre le stime di utile tra l'1,5% ed il 6% nel periodo 2022-24", si legge nel report odierno.

Fra le utility, forte rialzo per Alerion(+5,5%) che beneficia degli ingenti investimenti attesi nelle energie rinnovabili.

Trascurati i bancari con UniCredit in flessione dell'1,6% dopo il balzo di ieri, debole anche Intesa Sanpaolo (-0,75%).

Spunti sul lusso, con TOD'S in crescita dell'1,4% e Ferragamo del 2,35%.

Lieve rialzo per Diasorin (+0,2%) dopo il calo di ieri a seguito della decisione di Intesa Sanpaolo di tagliare la raccomandazione a 'hold' da 'add', confermando il target price, in attesa di una maggiore visibilità sull'integrazione di Luminex e sui target a medio termine del gruppo dall'investor day del 17 dicembre.

Bene Prysmian in crescita dell'1,2% dopo che Morgan Stanley ha alzato il prezzo obiettivo a 35 euro da 34 euro precedente.

Campari sale del 3% in scia al forte rialzo di Remy Cointreau a Parigi (+10%) dopo l'aumento delle stime di utili a seguito di un primo semestre sopra le attese.

Fuori dal paniere, balza di oltre il 9% GAS PLUS dopo un rialzo del 13,76% sulla scia dell'annuncio che è stata avviata la realizzazione del primo dei quattro pozzi di sviluppo del progetto Longanesi, dando così il via alla fase di sviluppo del più importante progetto italiano del gruppo, con riserve di gas 2P stimate in 1.100 milioni di metri cubi in quota Gas Plus.

Debutto molto positivo per Take off su Euronext Growth Milan. Il titolo della società attiva nel retail trade di abbigliamento e accessori per adulto e bambino segna una crescita del 10% circa a 4,39 euro.

(Giancarlo Navach, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)


ę Reuters 2021
Ultime notizie "Mercati"
21/01NASDAQ: metà seduta, Composite in netto calo dell'1,22%
DJ
21/01Wall Street : metà seduta, S&P 500 in calo dello 0,7%
DJ
21/01Wall Street : metà seduta, Dow Jones in lieve calo dello 0,34%
DJ
21/01BORSA I. EQUITY MTF: bene Leonardo
DJ
21/01COMMENTO EGM: indice in calo, bene CrowdfundMe
DJ
21/01FTSE AIM ALL-SHARE: indice chiude a 1132 punti (-2,11%)
DJ
21/01FTSE ITALIA GROWTH: indice chiude a 11172 punti (-0,39%)
DJ
21/01FTSE AIM UK 50: indice chiude a 6008 punti (-2,4%)
DJ
21/01FTSE AIM 100: indice chiude a 5462 punti (-2,43%)
DJ
21/01BORSA: in aumento controvalore scambi
DJ
Ultime notizie "Mercati"