Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON

Home MarketScreener  >  Notizie  >  Indici & Mercati

Notizie : Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 

Borsa Milano parte in rialzo, crolla Saipem, vola Tenaris dopo risultati

25-02-2021 | 10:24
Una donna davanti l'ingresso della borsa di Milano

MILANO, 25 febbraio (Reuters) - Indici in rialzo in avvio di seduta, corroborati dal nuovo record storico del Dow Jones ieri dopo le dichiarazioni del presidente della Fed, Jerome Powell, che ha riaffermato che i tassi di interesse resteranno bassi per un lungo periodo di tempo, calmando così i timori del mercato, preoccupato che un incremento dell'inflazione possa spingere la banca centrale verso una politica monetaria piu' restrittiva.

Lo spread di rendimento fra titoli di Stato decennali italiani e tedeschi si muove poco sotto i 100 punti base.

Seduta dominata dall'andamento diametralmente opposto per le oil services dopo i risultati 2020, con Saipem in flessione di oltre l'8% e Tenaris in crescita di oltre il 10% circa. Nel primo caso, il gruppo controllato da Eni e Cdp ha chiuso il 2020 con un rosso di 1,13 miliardi e non ha fornito una guidance per l'anno in corso a causa dell'incertezza legata alla pandemia. Inoltre dalla call in corso con gli analisti, il Cfo ha detto che la pandemia dovrebbe pesare su Ebitda e margine nel 2021. Secondo un trader, "il mercato aveva anticipato già i risultati di Saipem e il titolo paga la delusione del momento".

Tenaris ha invece reso noto un quarto trimestre con un Ebitda in calo del 34% a 192 milioni di dollari, ma ben sopra le attese del mercato, secondo un report di Jefferies. "Il 17% di Ebitda margin è stato il piu' elevato dal terzo trimestre 2019", scrive il broker. Un trader evidenzia che "Tenaris ha presentato un outlook 2021 allineato ai risultati del quarto trimestre 2020 e quindi numeri prospettici piu' alti di quelli che il mercato si attendeva".

Torna l'interesse sule banche con Unicredit in crescita dell'1% e Intesa SP dell'1,4%.

Qualche realizzo su Tim (-0,8%) dopo lo strappo di ieri sui risultati 2020.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)


© Reuters 2021
Ultime notizie "Mercati"
09/04NASDAQ : Composite in rialzo frazionale dello 0,03% a metà seduta
DJ
09/04Wall Street: S&P 500 in lieve rialzo dello 0,22% a metà seduta
DJ
09/04Wall Street : Dow Jones in lieve rialzo dello 0,24% a metà seduta
DJ
09/04BORSA I. EQUITY MTF: in luce Terna
DJ
09/04FTSE AIM UK 50 : indice chiude a 6.699 punti (+0,02%)
DJ
09/04FTSE AIM ALL-SHARE : indice chiude a 1.236 punti (-0,21%)
DJ
09/04FTSE AIM 100 : indice chiude a 6.089 punti (-0,46%)
DJ
09/04COMMENTO AIM: indice positivo, in luce Sg Company
DJ
09/04AIM ITALIA : indice chiude a 8.752 punti (+0,26%)
DJ
09/04FTSE ITALIA ALL-SHARE : indice chiude a 26.658 punti (-0,53%)
DJ
Ultime notizie "Mercati"