Verso nuove tariffe Ue su import da Pechino

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 12 giu - Chiusura in netto calo per la Borsa di Hong Kong appesantita dalle performance dei titoli tecnologici e dal settore dei veicoli elettrici. L'indice Hang Seng ha terminato le contrattazioni in calo dell'1,26%, scendendo sotto i 18mila punti per la prima volta da fine aprile. La Borsa di Shanghai ha invece chiuso le contrattazioni con un rialzo dello 0,3% nell'indice composto.

Pesante la performance di China Evergrande New Energy Vehicle (controllata dal gruppo immobiliare Evergrande), caduta di oltre il 20% a causa della richiesta delle autorità cinesi di restituire i sussidi ricevuti dai governi locali per circa 252 milioni di dollari per non aver rispettato gli obblighi contrattuali. Ma tutto il comparto delle auto elettriche è sotto pressione in attesa delle decisioni Ue su nuovi dazi all'importazione che potrebbero salire fino al 25% e dopo che, nei giorni scorsi, già la Turchia si è mossa in questa direzione: XPeng ha perso oltre il 5%, Li Auto il 3,8%, Nio l'8,5%, Geely il 4,8%, Great Wall Motor il 2% circa.

Fon

(RADIOCOR) 12-06-24 11:21:15 (0251) 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

June 12, 2024 05:21 ET (09:21 GMT)