Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietąMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Brembo vede ricavi 2021 +15%, margine Ebitda a 18,5-19%

10-05-2021 | 17:41
Logo Brembo presso la sede di Bergamo

MILANO (Reuters) -Brembo prevede per quest'anno una crescita dei ricavi attorno al 15% e una redditività, a livello di Ebitda, compresa tra il 18,5% e il 19% dopo i solidi risultati del primo trimestre.

A dirlo è il vice presidente esecutivo Matteo Tiraboschi, specificando che la società sarà in grado di trasferire ai clienti gran parte dei rialzi registrati nei prezzi delle materie prime utilizzate, tra cui acciaio, materiali ferrosi e leghe d'alluminio.

"Gran parte dei nostri contratti sono indicizzati alle materie prime," ha spiegato in un'intervista telefonica seguita all conference call di presentazione agli analisti della trimestrale.

Le previsioni sull'esercizio in corso, ha aggiunto Tiraboschi, includono sia l'effetto dei prezzi delle materie prime sia le recenti acquisizioni: quella della danese Sbs Friction in novembre, per circa 40 milioni di euro, e quella della spagnola J.Juan alla fine del mese scorso, per circa 70 milioni.

Brembo prevede di finalizzare quest'ultima operazione in autunno, ha spiegato Tiraboschi.

"Siamo sempre attenti a quello che succede sul mercato, e a cogliere eventuali opportunità di crescita esterna, se creano valore per la società", osserva Tiraboschi, aggiungendo tuttavia che al momento non è allo studio alcuna nuova operazione.

Nel primo trimestre, i ricavi della società sono aumentati del 17,2% a 675 milioni di euro mentre l'utile netto è più che raddoppiato a oltre 61 milioni.

L'Ebitda è salito a quasi 136 milioni dai 102 del primo trimestre 2020; il relativo margine è risultato pari al 20,1%, dal 17,7% dello stesso periodo dell'anno scorso.

I risultati sono stati trainati dall'andamento positivo di tutti i segmenti e delle aree geografie in cui l'azienda opera, si legge in una nota.

Il livello degli ordinativi conferma la buona partenza dell'anno, prosegue la nota. Il gruppo sta monitorando attentamente gli impatti della carenza di componenti elettronici sulla filiera produttiva dei propri clienti, al momento difficili da stimare.

Tiraboschi ha spiegato che Brembo ha a disposizione scorte sufficienti di semiconduttori, che hanno finora reso marginali le conseguenza per la società.

"Ma il problema per il settore è cresciuto e quindi anche da parte nostra c'è cautela" ha affermato.

A circa un quarto d'ora dalla chiusura le azioni Brembo risultano in rialzo dell'1,1%, contro il +0,6% dell'indice All-Share.

(Giulio Piovaccari, in redazione a Milano Sabina Suzzi)


© Reuters 2021
Ultime notizie "Economia & Forex"
15:00I guadagni dei giganti tecnologici potrebbero essere un altro test per i mercati ai nuovi massimi
MR
14:57Esclusivo-Italia, UniCredit ha deciso di annullare i colloqui sul Monte dei Paschi-fonti
MR
12:08La Nigeria lancerà la valuta digitale lunedì, dice la banca centrale
MR
06:47Le star di Bollywood e le celebrità indiane lanciano gli NFT tra la mania globale
MR
23/10Tesla aumenta il prezzo del model 3 standard range plus di 2.000 dollari a 43.990 dollari sito web aziendale
MR
23/10Tesla aumenta il model y long range di 2.000 dollari a 56.990 dollari sito web aziendale
MR
23/10Tesla aumenta il prezzo della model s long range di $5000 a $94,990 sito web dell'azienda
MR
23/10Tesla aumenta il prezzo della model x long range di $5000 a $104,990 sito web dell'azienda
MR
23/10Sabadell spagna dice che il suo consiglio ha detto a co-op bank "questa non è una transazione che vogliamo esplorare in questo momento".
MR
23/10La spagnola sabadell dice di aver ricevuto un'offerta dalla banca cooperativa per la sua unità britannica tsb
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"