Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietÓIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

CalSTRS considera per la prima volta l'assunzione di gestori azionari focalizzati sulla Cina

13-09-2022 | 09:58
Organised media tour to the Beijing Stock Exchange in Beijing

Il California State Teachers' Retirement System (CalSTRS) sta valutando la possibilitÓ di nominare per la prima volta dei gestori azionari focalizzati sulla Cina, in quanto la richiesta di diversificazione degli asset cresce in mezzo alle preoccupazioni per l'inflazione e la recessione.

CalSTRS aveva circa 3,7 miliardi di dollari di investimenti in azioni cinesi alla fine di giugno, attraverso strategie gestite sia internamente che esternamente, ha dichiarato il fondo pensione statunitense numero 2 in una dichiarazione a Reuters.

Il mese scorso, il fondo ha lanciato una richiesta di proposta (RFP) per i gestori di fondi con il piano di creare nuove categorie di investimento mirate alle azioni cinesi. I fondi interessati dovevano rispondere alla proposta entro il 10 ottobre.

L'obiettivo di raccogliere proposte da parte di gestori focalizzati sulla Cina è "scoprire se esiste un modo migliore" per implementare l'esposizione azionaria cinese esistente, ha dichiarato il gestore previdenziale nel comunicato.

Il piano di CalSTRS arriva mentre l'allocazione degli asset alle azioni cinesi da parte degli investitori istituzionali statunitensi più facoltosi è stata complessivamente stagnante negli ultimi anni a causa delle crescenti tensioni geopolitiche.

Anche alcuni dei grandi hedge fund asiatici focalizzati sulla Cina stanno acquistando più azioni non cinesi, poiché il controllo normativo, le incertezze politiche e il rallentamento dell'economia continentale li costringono a tagliare l'esposizione agli asset cinesi offshore.

Le recenti mosse di alcuni grandi investitori, tuttavia, suggeriscono che stanno cercando di diversificare gli asset e le aree geografiche, mentre il mondo occidentale è alle prese con una politica più rigida della Federal Reserve e una crisi energetica in Europa, secondo gli addetti ai lavori.

Come parte del nuovo piano, CalSTRS, che aveva un patrimonio di circa 311,7 miliardi di dollari alla fine di luglio, prevede di stabilire tre categorie di strategie di investimento rivolte alla Cina, secondo l'RFP pubblicata sul suo sito web.

Mentre due di esse si concentreranno sulle azioni della Grande Cina e sulle azioni cinesi onshore, la rimanente sarà basata sul benchmark dell'indice MSCI China, secondo l'RFP.

"A seconda dei risultati della nostra due-diligence RFP, noi (CalSTRS) creeremo nuovi portafogli Cina se decideremo che si tratta di un modo migliore di implementare la nostra attuale esposizione azionaria alla Cina", ha dichiarato nella dichiarazione a Reuters.


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
MSCI CHINA (STRD) 0.21%61.379 Prezzo in tempo reale.-26.67%
MSCI CHINA A (STRD) 2.81%1914.57 Prezzo in tempo reale.-27.96%
Ultime notizie "Economia"
18:47Studi legali : Giulio De Virgilio nuovo Senior Advisor in Grimaldi per Real Estate
DJ
18:39Automotive: Uilm, Urso ascolti lavoratori
DJ
18:38Banca Pop Bari, indispensabile rilancio per sviluppo Mezzogiorno - Furlan (Uilca)
RE
18:37Enel punta sulla Sicilia per contrastare dominio cinese nel solare
RE
18:37Fameccanica : lancia packaging sostenibile al 100%
DJ
18:34Ucraina afferma di aver abbattuto oggi oltre 60 missili lanciati da Russia
RE
18:33Class E.: sottoscritto patto parasociale
DJ
18:30Borsa Usa in calo su timori inasprimento politiche Fed dopo dati settore servizi
RE
18:26Borsa Milano in lieve calo, corre Saipem, strappo di Mps
RE
18:25New Deal Advisors: Francesco Moro alla guida di Debt & Restructuring Advisory
DJ
Ultime notizie "Economia"