Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaProfessionisti della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Cartelli rivali si scontrano nella città di confine messicana Juarez, uccidendo 11 persone

12-08-2022 | 16:21
Convenience store burned by unknown attackers, in Ciudad Juarez

Un confronto in carcere tra membri di due cartelli rivali nella città di confine messicana di Juarez ha causato una sommossa e sparatorie che hanno ucciso 11 persone, la maggior parte delle quali civili, hanno detto le autorità venerdì.

I Los Chapos, membri del famigerato Cartello di Sinaloa precedentemente guidato da Joaquin "El Chapo" Guzman, e il gruppo locale Los Mexicles, si sono scontrati in una prigione giovedì pomeriggio, ha detto il Vice Ministro della Sicurezza Ricardo Mejia.

E' scoppiata una rivolta che ha provocato due morti e quattro feriti da proiettili, ha detto Mejia, parlando insieme al Presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador durante una normale conferenza stampa. Altri 16 sono rimasti feriti negli scontri, ha detto.

I funzionari non hanno detto cosa abbia causato lo scontro.

Dopo la rivolta, i messicani si sono scatenati in città, hanno detto le autorità, uccidendo nove civili. Tra questi, quattro dipendenti di una stazione radio, tra cui un annunciatore, ha detto Mejia.

Intorno all'una di venerdì mattina, sei presunti membri di Mexicles sono stati arrestati dalla polizia locale, con l'aiuto dell'Esercito e della Guardia Nazionale, ha detto Mejia.

"Il sindaco di Juarez Cruz Perez ci ha fatto sapere che (la città) è ora in uno stato di calma; l'ordine pubblico è stato ristabilito", ha detto Mejia.

I funzionari hanno detto che non credono che la morte dell'annunciatore radiofonico, Alan Gonzalez, sia legata alla sua professione. Il Messico è uno dei Paesi più pericolosi al mondo per i giornalisti.

"Speriamo che non si ripeta, perché sono state attaccate persone innocenti", ha detto Lopez Obrador.


© MarketScreener con Reuters 2022
Ultime notizie "Economia & Forex"
07:09OFFERTA DEL MATTINO - Ritwitta o metti mi piace?
MR
07:03I prezzi del petrolio si abbassano in vista dei colloqui OPEC+ sul taglio dell'offerta
MR
06:37Le esportazioni di riso thailandese potrebbero raggiungere gli 8 milioni di tonnellate quest'anno, nonostante le inondazioni - associazione
MR
06:27L'oro arretra mentre il dollaro si rafforza in vista dei dati occupazionali statunitensi
MR
06:01Credit suisse : hsbc taglia il prezzo obiettivo a chf 4,9 da chf 6,2...
MR
05:41Associazione degli esportatori di riso thailandesi: nessun impatto delle inondazioni sulle esportazioni, per ora
MR
05:18Il frumento fa un balzo dell'1,3% sui problemi di approvvigionamento del Mar Nero; i semi di soia diminuiscono
MR
05:00Le azioni giapponesi superano il livello chiave grazie alla spinta della vendita al dettaglio
MR
03:46I titoli asiatici rimbalzano in alto grazie ai segnali che i rialzi dei tassi stanno funzionando
MR
03:02Nuova Zelanda : B.centrale alza tassi di 50 p.b. al 3,50%
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"