(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 21 apr - Il segretario di stato Antony Blinken ammonirà Pechino, nella sua visita in Cina la prossima settimana, che gli Usa prenderanno misure punitive se non smette di inviare tecnologia legata agli armamenti alla Russia. Lo scrive il Financial Times, evocando sanzioni contro istituti finanziari cinesi e altre entità. Secondo Ft, Blinken dirà a Pechino che gli Stati Uniti e i loro alleati stanno diventando sempre più impazienti di fronte al rifiuto di Pechino di smettere di fornire a Mosca qualsiasi cosa, dai chip ai motori dei missili da crociera, per aiutarla a ricostruire la sua base industriale. Il segretario di stato americano, secondo il quotidiano finanziario, non ha intenzione di rivelare quali misure prenderanno gli Usa, ma diverse persone a conoscenza del dossier hanno affermato che sta prendendo in considerazione sanzioni contro istituti finanziari cinesi e altre entità. Una fonte ha affermato che il suo messaggio sarà l'avvertimento più chiaro che gli Usa abbiano mai consegnato di persona ai dirigenti cinesi.

red-sal

(RADIOCOR) 21-04-24 17:54:39 (0430) 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

April 21, 2024 11:54 ET (15:54 GMT)