Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Commercio extra Ue : Istat, avanzo giugno sale a 4,79 mld

27-07-2021 | 10:14

ROMA (MF-DJ)--La stima del saldo commerciale con i Paesi Extra Ue a 27 a giugno 2021 è pari a +4,790 miliardi (+4,676 mld a giugno 2020). Aumenta l'avanzo nell'interscambio di prodotti non energetici (da +6.265 milioni per giugno 2020 a +7.517 milioni per giugno 2021.

Lo stima l'Istat aggiungendo che a giugno 2021 l'interscambio commerciale con i paesi extra Ue ha segnato un aumento congiunturale per entrambi i flussi, più ampio per le importazioni (+1,2%) rispetto alle esportazioni (+0,1%).

La dinamica congiunturale lievemente positiva dell'export è dovuta principalmente all'aumento delle vendite di beni intermedi (+6,1%) mentre diminuiscono quelle di beni strumentali (-4,5%). Dal lato dell'import, si rilevano incrementi su base mensile per beni di consumo durevoli (+13,2%), beni strumentali (+5,3%) e beni intermedi (+1,8%), mentre sono in calo gli acquisti di energia (-2,8%) e di beni di consumo non durevoli (-1,2%).

Nel 2* trimestre 2021, rispetto al trimestre precedente, l'export aumenta del 6,3%, per effetto soprattutto delle maggiori vendite di energia (+27,4%), beni strumentali (+7,9%) e beni intermedi (+6,8%). Nello stesso periodo, l'import registra un rialzo congiunturale del 10,9%, cui contribuiscono in particolare i forti aumenti degli acquisti di energia (+25,2%) e beni intermedi (+16,2%).

A giugno 2021, l'export cresce su base annua del 23,3%. La crescita, generalizzata, è straordinariamente elevata per energia (+191,6%). L'import segna un incremento tendenziale più ampio (+31,1%), esteso a tutti i raggruppamenti, a esclusione dei beni di consumo non durevoli (-15,5%).

A giugno 2021 l'export è in deciso aumento su base annua verso quasi tutti i principali paesi partner extra Ue27; gli aumenti più ampi riguardano paesi MERCOSUR (+71,5%), Stati Uniti (+35,7%), Turchia (+30,2%) e paesi ASEAN (+28,0%). Diminuiscono le vendite verso il Giappone (-21,2%).

Gli acquisti da paesi OPEC (+119,6%), paesi MERCOSUR (+69,1%), Russia (+67,2%) e Turchia (+54,8%), registrano incrementi tendenziali particolarmente ampi. Solo le importazioni dalla Cina risultano in calo (-10,0%).

L'Istat spiega che dopo la battuta d'arresto di maggio, a giugno l'export verso i paesi extra Ue registra un contenuto aumento congiunturale. Nel secondo trimestre 2021 la dinamica congiunturale delle vendite verso i paesi extra Ue si mantiene ampiamente positiva.

Su base annua, in ragione del livello ancora molto basso di giugno 2020, l'export continua a segnare una crescita molto sostenuta che riguarda tutti i raggruppamenti e tutti i principali partner commerciali extra Ue, a eccezione del Giappone. Anche per l'import, il marcato incremento tendenziale è condizionato dal confronto con giugno 2020 e, a esclusione degli acquisti di beni di consumo non durevoli, è generalizzato. Aumentano su base annua le importazioni da tutti i principali partner, a eccezione di quelle dalla Cina.

pev

(END) Dow Jones Newswires

July 27, 2021 04:13 ET (08:13 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
23:15BlackBerry batte le aspettative di fatturato trimestrale
MR
22:56La Russia rischia di ripetere il passo falso dell'India con la tassa sulla distribuzione dei dividendi - lobby d'affari
MR
22:35La Fed rilascerà presto un documento sulla valuta digitale della banca centrale, dice Powell
MR
22:09Le vendite di case esistenti negli Stati Uniti cadono in agosto; l'inventario diminuisce
MR
21:04Evergrande a fare il pagamento della cedola di bond, allentando il nervosismo del mercato
MR
20:32Gli investitori guardano i margini di profitto record delle aziende statunitensi mentre i costi aumentano ulteriormente
MR
20:21Cheniere La. L'unità di esportazione Sabine 6 LNG si avvicina all'entrata in servizio
MR
20:01FED: lascia tasso di sconto inv. a 0,25%
DJ
20:01FED: Fomc ha votato 11-0 per azione su tassi
DJ
20:01FED: mantiene range Fed Funds stabile a 0,00%-0,25%
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"