Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Covid : variante Omicron fa aumentare ricoveri in Sudafrica

29-11-2021 | 13:35

MILANO (MF-DJ)--L'emergere della variante Omicron del Covid-19 in Sudafrica ha determinato un forte aumento dei ricoveri nella provincia del Paese in cui è comparso per primo il nuovo ceppo nelle ultime due settimane, anche se un minor numero di pazienti è affetto da casi gravi, secondo l'Istituto nazionale per le malattie trasmissibili sudafricano (Nicd).

C'è stato anche un numero insolitamente alto di ricoveri di bambini sotto i 2 anni nella capitale, Pretoria, dove i casi hanno iniziato ad aumentare per primi, anche se alcuni di questi ricoveri potrebbero essere precauzionali, ha detto l'Istituto.

Nel complesso, la percentuale di persone affette dal Covid-19 che sono state ricoverate in ospedale nelle ultime due settimane è in linea con le altre ondate di coronavirus in Sud Africa, che sono state guidate da altre varianti, ha affermato Waasila Jassat, specialista di salute pubblica presso il Nicd.

I dati forniscono una prima panoramica di come la variante Omicron, che l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha dichiarato una "variante di preoccupazione" la scorsa settimana, colpisce il corpo umano e di come potrebbe differire dal Covid-19 causato da altri ceppi. Medici e altri esperti hanno avvertito che il numero complessivo di pazienti colpiti finora rimane troppo piccolo - e le loro infezioni sono troppo recenti - per trarre conclusioni definitive sul fatto che Omicron generi casi più lievi o gravi di Covid-19 rispetto ad altre varianti.

Il Sudafrica sta correndo per capire le proprietà della variante e se è più dannosa di altre versioni del coronavirus perché alcuni dei primi casi sono stati rilevati lì e il Paese è la Nazione con il più grande focolaio noto legato alla variante Omicron. Ciò significa che è probabile che i primi ricoveri derivanti dalla variante siano avvenuti solo di recente, dato che ci vogliono fino a due settimane prima che si sviluppi il virus e quindi una persona si aggravi e i decessi sono un indicatore ancora più in ritardo.

Il numero medio giornaliero di persone ricoverate in ospedale con il Covid-19 nella provincia di Gauteng - sede sia di Pretoria che della capitale economica, Johannesburg - è balzato a 49 durante le due settimane terminate il 27 novembre, secondo i dati del Nicd. Nelle due settimane precedenti, il numero medio giornaliero di ricoveri per il Covid-19 era di 18. Il numero di decessi giornalieri non è cambiato, secondo i dati.

I primi casi noti di Omicron in Sudafrica sono stati rilevati l'11 novembre, un periodo in cui le infezioni in tutto il Paese erano al livello più basso dall'inizio della pandemia. Da allora, il numero giornaliero di casi registrati a livello nazionale è aumentato drasticamente, da circa 300 al giorno a 3.220 ieri.

Solo un numero molto ridotto degli attuali casi di Covid-19 in Sudafrica è stato confermato come Omicron attraverso il sequenziamento genomico, l'unico modo sicuro per determinare quale variante abbia causato un'infezione. Ma la variante Omicron si presenta in modo diverso rispetto alle altre varianti in uno dei test Pcr ampiamente utilizzati, rendendo più facile il monitoraggio. Sulla base di questo metodo, gli esperti sudafricani affermano che la stragrande maggioranza dei casi recenti nel Gauteng sembra essere causata da Omicron.

In un documento che definisce le azioni che i Governi dovrebbero intraprendere contro la variante Omicron, l'Oms oggi ha avvertito che la variante ha un alto potenziale per diffondersi ulteriormente a livello globale e potrebbe guidare le nuove ondate di infezioni da Covid-19. L'agenzia ha affermato di aver basato questa valutazione sulle oltre 50 mutazioni di Omicron, alcune delle quali potrebbero darle il potenziale per sfuggire alle risposte immunitarie innescate dalla vaccinazione e da precedenti infezioni o essere più contagiosa.

L'agenzia ha consigliato ai Governi di intensificare il sequenziamento dei genomi del virus per tracciare la variante Omicron nei loro Paesi. Le Nazioni dovrebbero anche vaccinare il maggior numero possibile di persone, richiedere di rispettare le misure di distanziamento sociale e di indossare una mascherina e preparare i loro sistemi sanitari per un potenziale aumento delle infezioni, ha affermato l'Oms.

L'epidemia in Gauteng sembra essere iniziata tra le persone in età universitaria intorno a Pretoria, un fattore che distorce ulteriormente le prime conclusioni sul tipo di malattia provocata dalla variante Omicron. I giovani hanno generalmente molte meno probabilità di ammalarsi gravemente di Covid-19 rispetto agli anziani.

In Sudafrica, come in molti altri Paesi, i giovani hanno anche molte meno probabilità di essere vaccinati contro il Covid-19 rispetto ai gruppi di età più avanzata. In media, poco più del 24% dei 60 milioni di persone del Sudafrica sono completamente vaccinate. Il dottor Jassat ha affermato che circa un quarto dei pazienti ricoverati con il Covid-19 nel Gauteng sono vaccinati.

Una cosa che ha colpito gli specialisti che hanno esaminato i dati è il numero insolitamente alto di bambini molto piccoli che sono ricoverati in ospedale. I bambini generalmente sperimentano solo casi lievi di Covid-19, sebbene il virus possa essere pericoloso per i bambini molto piccoli.

Il numero di ricoveri ospedalieri intorno a Pretoria è più alto per neonati e bambini sotto i 2 anni, ha detto il dottor Jassat, aggiungendo che, tuttavia, alcuni di questi bambini potrebbero essere stati ricoverati per precauzione. "Non siamo sicuri che sia correlato alla variante in circolazione", ha detto.

Nessun vaccino contro il Covid-19 è stato approvato per i bambini sotto i 5 anni. In Sudafrica, solo le persone con più di 12 anni sono attualmente idonee alla vaccinazione. Il Paese non ha iniziato a somministrare le dosi di richiamo, se non agli operatori sanitari che hanno ricevuto una dose del vaccino di Johnson&Johnson. "La vaccinazione degli adulti intorno ai bambini probabilmente proteggerà anche i bambini", ha affermato Jassat.

cos

(END) Dow Jones Newswires

November 29, 2021 07:34 ET (12:34 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
18:37Lavoro, recupero globale rinviato da incertezza pandemia e Omicron - Ilo
RE
18:21EUR SPA: A.M.Cossellu nuovo a.d., migliorare posizionamento
DJ
18:02FIERE: Aefi a Governo, via restrizioni ingresso vaccinati non Ema
DJ
18:02TOP STORIES ITALIA: +9,7% entrate tributarie-contributive primi 11 mesi 2021
DJ
18:01TOP STORIES ITALIA: Energia; Confindustria, sistema a forte rischio ridimensionamento
DJ
17:59NPL: Iscc Fintech acquista un portafoglio del valore nominale di 483 mln
DJ
17:38BOND: spread Btp/Bund chiude poco mosso a 132,01 punti base
DJ
17:29Modi dell'India sollecita uno sforzo globale collettivo per affrontare le criptovalute
MR
17:26Ue, Germania vede "dibattito reale" su regole bilancio da giugno - Lindner
RE
17:26EVERSHEDS SUTHERLAND: con Sonnedix in acquisizione impianto fotovoltaico
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"