Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Deutsche Telekom solleva la quota di T-Mobile U.S. nell'accordo di scambio di SoftBank

07-09-2021 | 15:16
FILE PHOTO: A man walks past the logo of Deutsche Telekom AG at the headquarters of German telecommunications giant in Bonn

Deutsche Telekom ha raggiunto un accordo di scambio di azioni da 7 miliardi di dollari con SoftBank Group per aumentare la sua partecipazione nell'unitÓ statunitense T-Mobile e ha venduto la sua unitÓ olandese in un importante shake-up che rafforza il focus transatlantico del gruppo tedesco.

Come risultato dei due accordi annunciati martedì, Deutsche Telekom aumenterà la sua partecipazione in T-Mobile U.S. del 5,3% al 48,4%, portando il CEO Tim Hoettges più vicino al suo obiettivo di assicurarsi il controllo diretto dell'operatore di telecomunicazioni statunitense da 170 miliardi di dollari.

SoftBank riceverà in cambio denaro e una quota del 4,5% in Deutsche Telekom, stabilendo un rapporto di partecipazione diretta dopo che il gruppo giapponese ha venduto la sua unità americana Sprint a T-Mobile in un accordo che si è chiuso all'inizio del 2020.

Le ultime transazioni cercano di bloccare quell'accordo portando Deutsche Telekom a poca distanza dalla proprietà di maggioranza di T-Mobile U.S. - che rappresenta i tre quinti delle vendite del gruppo ed è la sua unità più redditizia.

"Questa è una transazione molto interessante per Deutsche Telekom e i suoi azionisti per beneficiare ulteriormente del potenziale di creazione di valore in T-Mobile U.S. e oltre", ha detto Hoettges.

Come parte della complessa transazione, Deutsche Telekom farà scattare gli accordi di opzione, permettendo di bloccare un prezzo medio di 109 dollari per azione per i 65 milioni di azioni T-Mobile che sta acquisendo, sotto il prezzo di chiusura della scorsa settimana di 136 dollari.

Deutsche Telekom ha avuto opzioni per sollevare la sua partecipazione in T-Mobile U.S. sopra il 50%, ha detto Hoettges ad un briefing, sia esercitando ulteriori opzioni o sedendosi fuori dai 60 miliardi di dollari di riacquisti di azioni che la società statunitense prevede nei prossimi anni.

I potenziali proventi di un accordo per vendere la sua unità di infrastrutture di telecomunicazione, che vale 15-20 miliardi di euro (17,8-23,7 miliardi di dollari), potrebbero anche essere utilizzati per perseguire questo obiettivo già nel 2022, ha detto una persona vicina alla questione.

Per il fondatore di SoftBank Masayoshi Son, l'accordo di scambio di azioni sostituisce una partecipazione residua nel business statunitense con una partecipazione strategica in Deutsche Telekom, che è anche presente in una dozzina di paesi europei.

"Sono convinto che le azioni di Deutsche Telekom abbiano un potenziale di crescita", ha detto il direttore operativo di SoftBank, Marcel Claure, evidenziando una potenziale collaborazione in settori come i pagamenti digitali, dove SoftBank ha un'ampia esposizione.

SoftBank ha accettato di non vendere le sue azioni Deutsche Telekom prima della fine del 2024.

Le azioni di SoftBank, il più grande investitore tecnologico del mondo attraverso il suo portafoglio Vision Fund, sono aumentate del 10% sulla notizia a Tokyo, mentre Deutsche Telekom ha cancellato i guadagni iniziali per scambiare poco.

USCITA DUTCH

Separatamente, Deutsche Telekom ha venduto la sua unità olandese T-Mobile Netherlands a un consorzio di private equity Warburg Pincus e Apax per 5,1 miliardi di euro (6,1 miliardi di dollari).

Il dirigente principale di Warburg Pincus nell'affare, Rene Obermann, un ex CEO di Deutsche Telekom, ha detto che avrebbe sostenuto l'espansione dell'unità di internet wireless ultra-veloce investendo nelle persone e nelle reti di prossima generazione.

"La rivoluzione wireless è appena iniziata", ha detto.

Deutsche Telekom ha acquisito il controllo del business olandese dalla svedese Tele2 nel 2018, ma non ha mai considerato l'unità, che si è classificata al terzo posto dietro KPN e Vodafone Ziggo, come un asset principale.

Investirà alcuni dei suoi 3,8 miliardi di euro di proventi dall'affare olandese per aumentare la sua partecipazione in T-Mobile U.S. Tele2, che aveva mantenuto una partecipazione del 25% in T-Mobile Netherlands, ha anche venduto.

Dopo l'affare Sprint, Deutsche Telekom aveva, in base a un accordo tra azionisti, il diritto di esprimere voti sulla partecipazione residua di SoftBank in T-Mobile U.S. Ha anche colpito accordi di opzione con SoftBank bloccando il diritto di aumentare la sua partecipazione in T-Mobile U.S.

Eppure, con Deutsche Telekom che ha un carico di debito di quasi 130 miliardi di euro, l'estensione della sua leva esistente significava che sarebbe stato sempre difficile pagare in contanti per ottenere il controllo di maggioranza su T-Mobile U.S.

Secondo l'accordo di scambio di azioni, Deutsche Telekom emetterà 225 milioni di nuove azioni valutate a 20 euro - il 12% sopra il loro attuale prezzo di mercato - a SoftBank.

In cambio, SoftBank venderà circa 45 milioni di azioni T-Mobile U.S. a Deutsche Telekom ad un prezzo medio di 118 dollari per azione. Deutsche Telekom comprerà altri 20 milioni di azioni di T-Mobile U.S. da SoftBank con 2,4 miliardi di dollari del ricavato della vendita olandese.

Il prezzo medio di acquisto sull'intera transazione, che riflette il premio sullo scambio di azioni e il reinvestimento dei proventi, è di 109 dollari per azione, ha detto Deutsche Telekom.

La vendita di T-Mobile Netherlands ha seguito un accordo per vendere le attività di torri di telecomunicazione olandesi di Deutsche Telekom allo specialista spagnolo di infrastrutture Cellnex.

Un accordo simile per la sua principale unità di torri Deutsche Funkturm è un percorso probabile per raccogliere fondi freschi, mentre una vendita di azioni a un investitore di infrastrutture o un'offerta pubblica iniziale sono ulteriori opzioni, la persona vicina alla questione ha detto.

Hoettges ha ribadito la guida a medio termine di Deutsche Telekom, aggiornata in una recente giornata sui mercati dei capitali, secondo cui gli utili rettificati per azione raggiungerebbero 1,75 euro nel 2024 rispetto a 1,20 euro dell'anno scorso.

Goldman Sachs e Morgan Stanley hanno assistito Deutsche Telekom nell'affare.


ę MarketScreener con Reuters 2021
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AMERICAN BUSINESS BANK 0.00%41.75 Prezzo in differita.5.72%
CELLNEX TELECOM, S.A. -4.95%41.05 Prezzo in differita.-15.61%
DEUTSCHE TELEKOM AG -2.28%15.72 Prezzo in differita.-1.31%
RELIANCE INDUSTRIES LTD -4.03%2377.9 Prezzo in differita.4.63%
ROYAL KPN N.V. -0.57%2.804 Prezzo in tempo reale.3.30%
SOFTBANK GROUP CORP. -2.41%5355 Prezzo in differita.0.98%
T-MOBILE US 4.95%106.65 Prezzo in differita.-12.38%
TELE2 AB -1.81%130.1 Prezzo in differita.2.63%
VODAFONE GROUP PLC 4.46%122.78 Prezzo in differita.4.70%
Ultime notizie "Economia & Forex"
22:58Le azioni rabbrividiscono per il potenziale conflitto in Ucraina
MR
22:49L'unità Messico di Walmart sta considerando "alternative strategiche" in America Centrale
MR
22:34Bitcoin crolla del 7% al minimo da luglio
MR
22:30IBM batte le aspettative di fatturato su cloud, forza di consulenza
MR
21:08Le criptovalute si fermano dopo la batosta del fine settimana, altre valute aspettano la Fed
MR
19:44Il bug del mercato vede almeno 1 milione di dollari di NFT venduti sotto il prezzo di mercato
MR
19:31Nota di chiusura
DJ
19:10SIRTI: Laura Cioli nominata Ad
DJ
19:08ASTE BOND: Usa collocano 54 mld usd Note 2 anni a 0,99%, cover 2,81
DJ
19:07ANUBI DIGITAL: Stefano Cesarini nuovo Head of Business Development
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"