Due elicotteri delle forze di autodifesa marittima giapponesi sono precipitati in mare durante un'esercitazione, uccidendo almeno uno degli otto membri dell'equipaggio a bordo, hanno riferito i media locali.

I due elicotteri di pattuglia SH-60 stavano conducendo delle esercitazioni anti-sommergibile sabato sera vicino a Torishima, nel remoto gruppo di isole Izu, al largo della costa meridionale del Giappone centrale, hanno riferito l'emittente nazionale NHK e Kyodo.

La ricerca dell'equipaggio disperso continua, ed entrambi i registratori di volo sono stati recuperati, secondo i rapporti.

Il Ministro della Difesa giapponese Kihara Minoru ha detto in una conferenza stampa domenica che era probabile che i due elicotteri si fossero scontrati, secondo i rapporti.

In un post su X, l'ambasciatore degli Stati Uniti in Giappone Rahm Emanuel ha offerto l'assistenza del suo Paese nelle attività di ricerca e salvataggio. (Servizio di Kevin Buckland; Editing di Lincoln Feast).