Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaProfessionisti della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Factbox-Sanzioni finanziarie occidentali sulla Russia

13-05-2022 | 16:21
The logo is on display in an office of Sberbank in Saint Petersburg

L'Occidente ha imposto un pacchetto di sanzioni senza precedenti alla Russia, alle sue aziende top e alla sua Úlite imprenditoriale e politica, in risposta all'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca.

Le misure hanno innescato un esodo di aziende straniere, hanno sollevato la prospettiva di un default della Russia sul suo debito sovrano e sembrano destinate a innescare una profonda contrazione economica.

Ecco una sintesi delle principali sanzioni finanziarie:

CONGELAMENTO DEI BENI DELLE BANCHE CENTRALI

Il Gruppo dei Sette maggiori potenze occidentali ha vietato le transazioni con la banca centrale russa e ha congelato i suoi beni detenuti nelle loro giurisdizioni - circa 300 miliardi di dollari, secondo il Ministro delle Finanze russo Anton Siluanov.

Mosca ha definito la mossa un "furto", avendo per anni propagandato le sue enormi riserve come un forziere di guerra che avrebbe protetto l'economia dalle sanzioni occidentali o da una forte recessione.

Le riserve complessive di oro e valuta estera della Russia - compresi i fondi congelati - ammontavano a 593,1 miliardi di dollari al 29 aprile.

Gli Stati Uniti hanno anche impedito alla Russia di utilizzare le riserve congelate per effettuare pagamenti obbligazionari ai detentori stranieri del debito sovrano russo.

INVESTIMENTI

Gli Stati Uniti hanno vietato alle aziende americane di effettuare nuovi investimenti in Russia. L'UE ha vietato nuovi investimenti nel settore energetico russo.

Diversi veicoli di investimento statali, come il Fondo russo per gli investimenti diretti e la banca statale di sviluppo VEB, sono stati sanzionati, vietando agli investitori occidentali di trattare con loro.

Gli Stati Uniti hanno vietato la negoziazione sul mercato secondario del debito pubblico russo emesso dal 1° marzo. Le precedenti sanzioni introdotte nel 2019 avevano già limitato la capacità degli occidentali di investire nel debito pubblico russo sul mercato primario.

La Gran Bretagna ha vietato i collocamenti di debito sovrano russo a Londra e anche l'UE ha limitato il trading di titoli di Stato russi.

La Russia ha circa 40 miliardi di dollari di debito in circolazione denominato in euro e dollari.

Gli investitori stranieri ne detengono la metà, oltre a circa il 18% o 2,8 trilioni di rubli (45 miliardi di dollari) di obbligazioni nazionali russe, chiamate OFZ.

BANCHE

Gli Stati Uniti hanno imposto "sanzioni di blocco totale" a diverse banche e istituzioni finanziarie russe, tra cui gli istituti di credito statali Sberbank e VTB Bank, che insieme rappresentano circa la metà delle attività bancarie della Russia.

Le restrizioni bloccano di fatto la loro attività in dollari statunitensi e vietano alle aziende occidentali di effettuare transazioni con loro.

L'UE ha espulso sette banche russe, tra cui VTB Bank e Otkritie Bank, anch'esse di proprietà statale, dal sistema di messaggistica finanziaria SWIFT, ostacolando la loro capacità di condurre transazioni transfrontaliere.

Il capo della Commissione UE Ursula von der Leyen ha dichiarato il 5 maggio che il blocco intende espellere Sberbank da SWIFT nel suo prossimo pacchetto di sanzioni.

SANZIONI PERSONALI

Centinaia di membri dell'élite politica e imprenditoriale russa sono stati aggiunti alle liste di sanzioni degli Stati Uniti e dell'Unione Europea - una mossa che congela i loro beni e vieta loro di viaggiare in Russia.

Le sanzioni sono state imposte in particolare al Presidente Vladimir Putin e al suo gabinetto, compresi il Ministro degli Esteri Sergey Lavrov, il Primo Ministro Mikhail Mishustin e il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov e le loro famiglie.

Sono stati sanzionati anche i massimi dirigenti delle maggiori aziende statali russe, tra cui l'amministratore delegato di Sberbank German Gref, con un conseguente sequestro di beni per oltre 30 miliardi di dollari nell'UE, ha dichiarato il blocco.

L'oligarca Roman Abramovich è stato costretto a vendere il Chelsea Football Club dopo che la Gran Bretagna lo ha inserito nella sua lista di sanzioni.

(1 dollaro = 62.2500 rubli)


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AEROFLOT -0.65%27.6 Prezzo di chiusura.-53.19%
ALROSA 2.28%66.84 Prezzo di chiusura.-45.57%
GAZPROM 0.04%198 Prezzo di chiusura.-42.32%
PAO SOVCOMFLOT 0.00%39.3 Prezzo di chiusura.-46.32%
POLSKIE GÓRNICTWO NAFTOWE I GAZOWNICTWO S.A. -4.93%4.801 Prezzo in differita.-19.84%
SBERBANK 0.16%133.3 Prezzo di chiusura.-54.60%
TCS GROUP HOLDING PLC 0.00%3.193 Prezzo in differita.-96.21%
US DOLLAR / RUSSIAN ROUBLE (USD/RUB) 3.60%58.534 Prezzo in differita.-24.11%
VTB BANK 0.51%0.01883 Prezzo di chiusura.-61.01%
YANDEX N.V. -6.79%18.94 Prezzo di chiusura.0.00%
Ultime notizie "Economia & Forex"
03:44I cali dei profitti industriali della Cina accelerano nel periodo gennaio-agosto
MR
03:02I prezzi del petrolio sono stabili sulla prospettiva di bilanciare l'offerta dopo un forte calo.
MR
02:44L'FSB russo arresta ed espelle il console giapponese per presunto spionaggio - agenzie
MR
02:05La crisi del gas mette il mercato dei carichi di GNL nelle mani dei giganti dell'energia
MR
01:54Il Giappone, l'Australia chiedono al Regno Unito di riconsiderare la tariffa agricola nei colloqui CPTPP - Jiji
MR
01:35Lo streamer sportivo DAZN accetta di acquistare la rivale ELEVEN
MR
01:26La navicella DART della NASA colpisce l'asteroide bersaglio nel test del sistema di difesa planetaria
MR
01:24Il ministro delle Finanze neozelandese vede un'inflazione in diminuzione, ma non un calo rapido
MR
01:23La Moldavia pagherà a Gazprom l'anticipo di settembre a causa dei timori di cutoff
MR
01:12Il partito laburista del Regno Unito raggiunge il massimo vantaggio nei sondaggi rispetto ai conservatori -Il Times
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"