Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Gi Group : Intoo, 5 i punti d'attenzione da valutare quando si cambia lavoro

16-06-2021 | 19:23

MILANO (MF-DJ)--Non è mai troppo presto per cominciare a pensare alla propria pensione, a tutte le età, e soprattutto quando si cambia lavoro.

Sono 5 i punti d'attenzione secondo Intoo, la società di Gi Group leader nei servizi di sviluppo e transizione di carriera, da valutare bene in termini di vantaggi e opportunità a seconda del percorso individuale.

Il primo, si legge in una nota, è l'eventuale riscatto di laurea: cercando di capire se si ottiene solo un tempo aggiuntivo (compro tempo e vado prima in pensione) o se può variare l'importo della prestazione e il relativo sistema di calcolo, con attenzione all'eventuale superamento del massimale contributivo.

Il secondo riguarda le eventuali totalizzazioni estere, semplici o multiple per chi ha esperienza in più Paesi convenzionati in quanto la complessità di queste ultime può essere maggiore e serve avere visione d'insieme per capire quale periodo conviene effettivamente totalizzare.

Al terzo punto troviamo la scelta di una nuova formula contrattuale che non danneggi la storia previdenziale maturata al momento; in alcuni casi, una formula contrattuale da autonomo non penalizza il pregresso previdenziale maturato (tipo una partita IVA semplice con cumulo gratuito). Penalizzazione che una formula sempre da dipendente, ma con retribuzione inferiore potrebbe, invece, portare.

Il quarto consiglio che fornisce Intoo è legato alla possibilità e l'opportunità di utilizzare la "Rita" (rendita integrativa temporanea anticipata) nel caso si abbia una posizione aperta in un fondo di previdenza complementare; richiedibile in alcuni casi di discontinuità professionale e di disoccupazione involontaria oltre i 24 mesi quando non mancano più di 10 anni al raggiungimento del requisito pensionistico di vecchiaia.

Infine, per i più giovani, la valutazione dell'opportunità di adesione alla previdenza complementare facendo confluire anche il proprio TFR per poter in caso futuro utilizzare la "Rita", oltre che per compensare il tasso di sostituzione dell'importo pensionistico rispetto alla futura ultima retribuzione, destinato generalmente a decrescere con un calcolo contributivo.

com/lde

fine

MF-DJ NEWS

1619:22 giu 2021

(END) Dow Jones Newswires

June 16, 2021 13:22 ET (17:22 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
04:26BRAINARD DELLA FED: non riesco a capire se la banca centrale degli Stati Uniti non ha una valuta digitale
30/07Nota di chiusura
DJ
30/07VINO: Uiv, situazione vigneto al momento buona
DJ
30/07AI: Michele Angelo Verna negli advisory board di Gradient e Kellify
DJ
30/07MEGLIOQUESTO: warrant, rapporto di assegnazione agosto a 0,1499
DJ
30/07BCE: stress test, per 89 banche vigilate Cet1 al 9,9%
DJ
30/07UNIFARCO: diventa società Benefit, presenta 1* bilancio di sosten-abilità
DJ
30/07ITALIA: report, è primo produttore di calzature dell'Ue
DJ
30/07JUST EAT: oltre 6000 rider assunti in Italia con Ccnl settore Logistica
DJ
30/07BIELORUSSIA: Borrell, strumentalizzazione migranti e rifugiati è inaccettabile
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"