Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Gli attivisti per i diritti dell'aborto affrontano il primo giorno della vita americana post-Roe v. Wade

25-06-2022 | 16:58
United States Supreme Court overturns the landmark Roe v Wade abortion decision

Gli attivisti per i diritti pro e contro l'aborto si sono preparati per le proteste di sabato, il giorno dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha rovesciato il precedente Roe v. Wade, vecchio di mezzo secolo, che riconosceva il diritto costituzionale delle donne all'aborto.

L'ampia sentenza della Corte, con una maggioranza conservatrice di 6-3, era destinata a cambiare radicalmente la vita americana, con quasi la metà degli Stati considerati certi o probabili di vietare l'aborto. Il giudice conservatore Clarence Thomas ha suggerito che il ragionamento della Corte potrebbe anche portarla a riconsiderare le sentenze passate che proteggevano il diritto alla contraccezione, legalizzando il matrimonio gay a livello nazionale e invalidando le leggi statali che vietavano il sesso gay.

"La Corte Suprema ha preso alcune decisioni terribili", ha detto sabato il Presidente democratico Joe Biden.

Ha aggiunto che la Casa Bianca cercherà di controllare il modo in cui gli Stati applicano i divieti, con i funzionari dell'amministrazione che hanno già segnalato di voler combattere i tentativi degli Stati di vietare una pillola usata per l'aborto farmacologico.

"La decisione viene presa dagli Stati", ha detto Biden. "La mia amministrazione si concentrerà sul modo in cui vengono amministrate e se violano o meno altre leggi".

I conservatori cristiani hanno lottato a lungo per rovesciare la Roe, e la sentenza di venerdì è stata una vittoria molto apprezzata, frutto di una lunga campagna per la nomina di giudici anti-aborto alla corte suprema. La sentenza ha avuto il sostegno di tutti e tre i giudici nominati dall'ex Presidente Donald Trump.

È in contrasto con l'opinione pubblica. Un sondaggio Reuters/Ipsos del mese scorso ha rilevato che circa il 71% degli americani - tra cui la maggioranza dei Democratici e dei Repubblicani - afferma che le decisioni sull'interruzione della gravidanza dovrebbero essere lasciate alla donna e al suo medico, piuttosto che regolate dal Governo. Questo sostegno non è assoluto: il 26% degli intervistati ha detto che l'aborto dovrebbe essere legale in tutti i casi, mentre il 10% ha detto che dovrebbe essere illegale in tutti i casi, con la maggioranza che sostiene alcuni limiti.

La sentenza influenzerà probabilmente il comportamento degli elettori nelle elezioni di midterm dell'8 novembre, quando i Democratici di Biden rischiano di perdere la loro maggioranza risicata alla Camera dei Rappresentanti e forse al Senato. Alcuni leader del partito sperano che la decisione possa conquistare gli elettori di periferia, anche se gli attivisti hanno espresso delusione e demoralizzazione per aver subito una tale sconfitta mentre il loro partito deteneva il potere totale a Washington.

"Possono chiedere di votare per avere più potere, ma non hanno già il Congresso e la Casa Bianca?", ha detto Patricia Smith, una sostenitrice dei diritti dell'aborto di 24 anni, che si stava recando alla Corte Suprema per protestare. "Non sono stati in grado di approvare molto in termini di legislazione nonostante il potere, quindi che senso ha?".

La decisione è arrivata solo un giorno dopo che la Corte ha emesso un'altra sentenza storica che ha stabilito che gli americani hanno il diritto costituzionale di portare un'arma nascosta per proteggersi - portando a invalidare una legge dello Stato di New York che poneva limiti severi ai permessi di porto d'armi nascosti.

Le due sentenze hanno mostrato una corte aggressivamente conservatrice pronta a flettere i suoi muscoli e a rimodellare la vita americana in un momento in cui il Congresso è spesso in stallo e fatica ad approvare importanti cambiamenti politici.

Hanno anche segnalato che il Presidente della Corte John Roberts, un conservatore che preferiva agire in modo incrementale, non ha più il potere di rallentare l'azione della Corte. Roberts aveva votato a favore del divieto di aborto del Mississippi, oggetto della decisione di venerdì, ma non aveva votato per l'annullamento della Roe stessa.

LACRIME, RABBIA PER LA 'CASA ROSA'

Il caso che ha portato alla decisione di venerdì ruotava intorno a una legge del Mississippi che vieta la maggior parte degli aborti dopo 15 settimane di gravidanza, prima che il feto sia vitale fuori dall'utero. L'Organizzazione per la Salute delle Donne di Jackson, soprannominata "Casa Rosa" per la sua vernice color gomma da masticare, è stata citata nel caso.

La clinica era ancora in funzione sabato mattina, con le scorte che si sono presentate all'unica clinica abortiva dello Stato intorno alle 5 del mattino per preparare l'arrivo dei pazienti.

I manifestanti anti-aborto hanno iniziato a montare delle scale per sbirciare oltre la recinzione della proprietà e grandi manifesti con messaggi tra cui "l'aborto è un omicidio" non molto tempo dopo.

Coleman Boyd, 50 anni, un contestatore di lunga data fuori dalla clinica che spesso viene con la moglie e i figli a gridare il Vangelo attraverso un megafono, ha detto erroneamente alle donne in attesa di appuntamenti che stavano violando la legge.

In realtà, la legge del Mississippi non chiuderà la clinica per altri nove giorni. Boyd ha definito la sentenza Roe "storia", ma "sicuramente non una vittoria", osservando che voleva vedere la fine dell'aborto in tutti gli Stati.

I manifestanti si sono affollati venerdì presso la Corte Suprema, che è stata circondata da una recinzione nera alta 2,4 metri da poco dopo che una bozza della decisione che ribalta la Roe è trapelata all'inizio del mese scorso. Altre sono attese per sabato.

Altrove, in tutto il Paese, alcune proteste sono diventate accese. In Arizona, la polizia venerdì ha lanciato gas lacrimogeni contro gli attivisti per il diritto all'aborto davanti al Senato dello Stato.


ę MarketScreener con Reuters 2022
Ultime notizie "Economia & Forex"
15:01Finlandia limiterà numero di visti per russi
RE
15:01TOP STORIES ITALIA: Renzi contro Letta, su coalizioni e liste guidato da rancore
DJ
15:01TOP STORIES ITALIA: le gestioni separate vita rendono meno, -0,6% in 5 anni
DJ
15:01TOP STORIES ITALIA: dati brutti, ma Borsa ha occhi solo per la Fed
DJ
14:59Nuove esplosioni scuotono villaggio nel nord Crimea
RE
14:57USA: +12,7% a/a indice Redbook 2* settimana agosto
DJ
14:38USA: -9,6% avvio cantieri nuove unitá abitative luglio a 1,446 mln
DJ
14:36UCRAINA: Zelensky a Macron, aumentare sanzioni contro Russia
DJ
14:35UCRAINA: Zelensky, colloquio con Frederiksen su nuovi aiuti e sanzioni
DJ
14:33USA: consenso avvio cantieri nuove case luglio a 1,55 mln di unità
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"