Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietÓIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

Green bond : forte frenata emissioni ad ottobre, autunno nero (MF)

30-11-2022 | 09:55

ROMA (MF-DJ)--Il mercato dei green bond si avvia a una chiusura d'anno decisamente sotto tono. Manca ancora la raccolta di dicembre, ma superare o anche solo replicare i numeri del 2021 sembra ormai davvero impossibile. I dati arrivano dall'ultima rilevazione di Cbi (Climate Bond Initiative), l'organizzazione senza scopo di lucro della Banca Mondiale che promuove e registra le emissioni certificate etichettate, quelle cioè che hanno come obiettivo la lotta al surriscaldamento globale.

Al momento, scrive Milano Finanza, il contatore del 2022 è fermo a 395,5 milioni di euro contro i 509 milioni di fine 2021. Pesano le prestazioni di ottobre, con 18,8 miliardi di dollari, e novembre, che si è fermato addirittura a 12,6 miliardi di dollari. Eppure settembre aveva fatto ben sperare con nuove emissioni per quasi 44 miliardi di dollari. Scorrendo i mesi precedenti, solo agosto mostra dati simili, a 18,6 miliardi di dollari, ma in piena estate il rallentamento è considerato fisiologico. «Le tensioni geopolitiche e l'aumento dell'inflazione emersi quest' anno hanno arrestato il mercato obbligazionario globale e contribuito a un calo delle emissioni su tutta la linea», è il commento di Cbi. «Nel 2021, un anno record per l'emissione di Gss+ (Green, Sustainability e Social Bond, ndr) il debito etichettato ha costituito il 5% di tutto il debito emesso». L'auspicio di Cbi è che «sebbene il 2022 abbia visto una diminuzione dei volumi obbligazionari globali, il debito etichettato, che ha costantemente attirato un forte appetito degli investitori dal mercato, possa offrire resilienza in circostanze economiche difficili».

Il terzo trimestre aveva già dato segnali di frenata. I volumi totali di obbligazioni verdi, sociali e sostenibili hanno totalizzato 152,3 miliardi di dollari tra luglio e settembre, con un calo del 35% rispetto al secondo trimestre 2022 e del 45% sul terzo trimestre 2021.

L'obiettivo di Climate Bonds, spiega il ceo Sean Kidney, resta quello dei 5 trilioni di dollari l'anno dal 2025 in poi, anche promuovendo flussi di capitale nei mercati emergenti.

Intanto si lavora per includere gli investimenti in idrogeno verde nel raggio d'azione dei green bond certificati. All'inizio del 2023 Cbi avvierà il processo di definizione dei criteri per renderli ammissibili.

alu

fine

MF-DJ NEWS

3009:54 nov 2022


(END) Dow Jones Newswires

November 30, 2022 03:54 ET (08:54 GMT)

Ultime notizie "Economia"
03:43Le obbligazioni in dollari Adani dell'India sono in rialzo dopo un forte calo
MR
03:29La spesa al dettaglio in Australia, nel mese di dicembre, crolla in un avvertimento per l'economia
MR
03:22I profitti industriali cinesi si contraggono nel 2022 a causa dei problemi di COVID
MR
03:12Le azioni asiatiche scivolano mentre gli investitori guardano ai rialzi delle banche centrali
MR
03:08L'attività economica cinese torna a crescere a gennaio - PMI ufficiale
MR
03:03Il rallentamento della crescita dei mercati emergenti si è arrestato nel 2022, ma i rischi rimangono - FMI
MR
03:02L'FMI riduce le prospettive di crescita del Regno Unito, aumentando la pressione sul ministro delle Finanze Hunt.
MR
02:54L'attività industriale cinese di gennaio rimbalza - PMI ufficiale
MR
02:49L'attività non manifatturiera cinese rimbalza a gennaio - PMI ufficiale
MR
02:43Il FMI alza le previsioni di crescita per il 2023 grazie alla riapertura della Cina e alla forza degli Stati Uniti e dell'Europa.
MR
Ultime notizie "Economia"