Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietąMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

I difensori ucraini resistono nella cittą di Donbas sotto il fuoco pesante

29-05-2022 | 05:19
Ukrainian service members ride on top of a military vehicle, amid Russia's invasion of Ukraine, on the road from Bakhmut to Kostyantynivka, in the Donetsk region

Le forze ucraine hanno subito pesanti sbarramenti di artiglieria domenica, mentre le forze russe hanno intensificato i loro attacchi per catturare una cittą nella regione orientale di Luhansk, che il Presidente Volodymyr Zelenskiy ha detto essere ora il principale obiettivo di Mosca.

I continui bombardamenti russi hanno distrutto tutte le infrastrutture critiche a Sievierodonetsk, la città più grande che l'Ucraina controlla ancora a Luhansk, ha detto Zelenskiy, impegnandosi a fare tutto il possibile per contenere l'avanzata.

"Circa il 90% degli edifici sono danneggiati. Più di due terzi del patrimonio abitativo della città è stato completamente distrutto. Non ci sono telecomunicazioni", ha detto in un discorso televisivo.

"La cattura di Sievierodonetsk è un compito fondamentale per gli occupanti... Facciamo tutto il possibile per mantenere questa avanzata", ha aggiunto.

La 'liberazione' del Donbas, che comprende le regioni di Luhansk e Donetsk, è una 'priorità incondizionata' per la Russia, ha dichiarato domenica l'agenzia di stampa RIA citando il Ministro degli Esteri Sergei Lavrov.

In un post su Facebook, le forze ucraine nel Donbas hanno dichiarato di essere state sulla difensiva per tutta la giornata di domenica. Le forze russe hanno sparato su 46 comunità nelle regioni di Donetsk e Luhansk, uccidendo almeno tre civili, ferendone altri due e distruggendo o danneggiando 62 edifici civili.

La battaglia per Sievierodonetsk, che si trova sulla sponda orientale del fiume Siverskyi Donets, è sotto i riflettori mentre la Russia guadagna lentamente, ma in modo solido, nella parte del Paese vicina al confine russo.

Non essendo riuscita a conquistare la capitale Kiev nella fase iniziale della guerra, la Russia sta cercando di consolidare la sua presa sul Donbas, di cui ampie parti sono già controllate dai separatisti sostenuti da Mosca.

Ha concentrato un'enorme potenza di fuoco in una piccola area - in contrasto con le fasi precedenti del conflitto, quando le sue forze erano spesso distribuite in modo frammentario - colpendo città e paesi con l'artiglieria e gli attacchi aerei.

Nel frattempo, il Governo ucraino ha esortato l'Occidente a fornirgli più armi a lungo raggio per invertire la tendenza della guerra, giunta al quarto mese. Zelenskiy ha espresso la speranza che le armi vengano fornite e che si aspetta "buone notizie" nei prossimi giorni.

I funzionari statunitensi hanno detto che tali sistemi di armi sono attivamente presi in considerazione.

Gli analisti dell'Istituto per lo Studio della Guerra di Washington hanno detto che i russi non sono ancora riusciti ad accerchiare Sievierodonetsk e che i difensori ucraini hanno inflitto loro "perdite spaventose".

Anche gli ucraini hanno subito gravi perdite, sia civili che combattenti, hanno affermato in un documento informativo.

L'attenzione della Russia su Sievierodonetsk ha sottratto risorse ad altri fronti di battaglia e di conseguenza ha fatto pochi progressi altrove, hanno detto gli analisti.

Un giornalista della Reuters che si trovava nella zona ha detto che una fabbrica di ceramiche è stata quasi completamente distrutta alla periferia della città di Donetsk di Bakhmut, che si trova a cavallo dell'ultima strada principale per Sievierodonetsk e a soli 10 km (6 miglia) dalla linea del fronte.

Il giornalista ha sentito quelli che sembravano essere colpi di artiglieria in uscita e gli aerei russi hanno sganciato una bomba vicino alla città. Nell'area sono stati avvistati diversi mezzi di trasporto con soldati ucraini.

EMBARGO SUL PETROLIO RUSSO

La Russia afferma che la sua "operazione militare speciale" mira a liberare l'Ucraina dai nazionalisti che minacciano i russofoni. L'Ucraina e i Paesi occidentali affermano che le affermazioni della Russia sono un falso pretesto per una guerra di aggressione e l'Occidente ha imposto una serie di sanzioni contro Mosca, consegnando al contempo carichi di armi per aiutare il governo ucraino a difendersi.

Tuttavia, dopo quasi una mezza dozzina di misure punitive, alcune delle quali contro gli oligarchi vicini al Presidente russo Vladimir Putin e le banche, l'unità all'interno dell'Unione Europea è stata messa a dura prova, poiché domenica il blocco non è riuscito a trovare un accordo su un embargo del petrolio russo. I colloqui continueranno lunedì.

Il Ministro dell'Economia tedesco Robert Habeck ha espresso il timore che l'unità dell'UE stia "iniziando a sgretolarsi". I leader del blocco si riuniranno lunedì e martedì in un vertice per discutere un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia, compreso l'embargo sul petrolio.

Nel frattempo, Zelenskiy - che ha ottenuto un'ampia ammirazione in Occidente per la sua leadership nel conflitto - ha visitato le truppe ucraine in prima linea nella regione nord-orientale di Kharkiv.

Diverse esplosioni sono state udite nella città di Kharkiv ore dopo la visita di domenica, ha detto un giornalista della Reuters, in quello che è stato il primo viaggio di Zelenskiy fuori dalla regione di Kyiv dall'inizio dell'invasione.

Un grande pennacchio di fumo poteva essere visto salire a nord-est del centro della città, che è stata bersaglio di bombardamenti russi negli ultimi giorni dopo diverse settimane di relativa tranquillità.

"Rischiate la vostra vita per tutti noi e per il nostro Paese", ha detto il Presidente all'ufficio del Presidente, mentre distribuiva elogi e regali ai soldati.

Altrove, il comando militare ucraino ha detto che le sue forze stavano contrattaccando nella regione meridionale di Kherson, la maggior parte della quale è occupata dalla Russia.

L'amministrazione regionale di Mykolaiv ha dichiarato che le aree residenziali della città di Mykolaiv sono state bombardate domenica mattina, uccidendo un civile e ferendone almeno sei.

Reuters non è stata in grado di verificare le informazioni.


© MarketScreener con Reuters 2022
Ultime notizie "Economia & Forex"
13:23DEL VECCHIO: L.Benetton, per questa zona è stato tutto
DJ
13:21NATO: Stoltenberg, terrorismo tra principali minacce per sicurezza
DJ
13:18NATO: Stoltenberg, martedì firma protocollo adesione Finlandia e Svezia
DJ
13:18DEL VECCHIO: D'Incà, persona straordinaria che vive ancora
DJ
13:15Grifols dice agli investitori che non sta studiando un aumento di capitale - fonte
MR
13:15IBL BANCA/TECNOCASA HOLDING: danno il via a Banca di Sconto
DJ
13:14DEL VECCHIO: Guerra, 60 anni di esempio straordinario
DJ
13:14USA: Adp cambia metodologia, nuovo dato arriverà ad agosto
DJ
13:13LAVORO: Confcommercio, battuta d'arresto a maggio
DJ
13:12GOVERNO: conferenza stampa Draghi dopo Cdm
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"