Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietąIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

I fondi speculativi puntano su Vietnam, R&S Cina tra le scelte asiatiche della conferenza Sohn

08-09-2022 | 10:06

I gestori di hedge fund in Asia sono ottimisti sulle prospettive di crescita del Vietnam e cercano selettivamente di investire nelle opportunitą tecnologiche emergenti in Cina.

Alla conferenza annuale di investimento Sohn, tenutasi a Hong Kong questa settimana, i gestori di hedge fund hanno parlato di come trarre profitto dall'economia in rapida crescita del Vietnam e dalle prospettive di rilancio dei consumi interni in mezzo alle tensioni cocenti tra Cina e Stati Uniti.

Tra le altre scelte principali nella regione, un fornitore di Apple e un'applicazione per l'identificazione dei chiamanti.

Seth Fischer, fondatore e chief investment officer dell'investitore attivista Oasis Management, ha dichiarato di essere lungo su Vingroup, la più grande conglomerata del Vietnam e un proxy dell'economia.

Le scelte di Fischer includono le obbligazioni scambiabili emesse dal gruppo e dalla sua unità di ospitalità Vinpearl, nonché le azioni di Vinhomes, un'unità di sviluppo immobiliare del gruppo.

"Il Vietnam è indietro di circa 20 anni rispetto alla Cina, la popolazione è molto giovane", ha detto Fischer, che è un investitore a lungo termine in Cina e Giappone.

Ha detto che la domanda proviene da persone che migliorano le loro proprietà piuttosto che acquistare una seconda casa.

L'offerta di alloggi in Vietnam non può raggiungere la domanda, ha aggiunto Fischer, il che è fondamentalmente diverso dalla crisi immobiliare che la Cina sta affrontando.

Rajesh Sachdeva, CEO e socio fondatore di Flowering Tree Investment Management, con sede a Singapore, ha presentato la Vietnam Prosperity JSC Bank alla conferenza, vantando il suo ecosistema simile ad Alipay.

Sachdeva ritiene che la banca privata probabilmente continuerà a guadagnare quote di mercato rispetto ai suoi concorrenti statali e ha detto che ora è tra le prime 5 posizioni del gestore, passando dalle prime 10 posizioni del 2018.

I gestori di fondi hanno anche lanciato aziende in settori emergenti con forti capacità di ricerca e sviluppo.

Jojo Hu, fondatore di Pacific Crest Partners con sede a Hong Kong, ha promosso il "piccolo gigante" cinese, Sunresin New Material, un produttore leader di resina adsorbente quotato a Shenzhen, prevedendo un rendimento di 1,3 volte sul titolo entro il 2025.

"Per gli investimenti in Cina, siamo entrati in una nuova fase. Ci sono meno buone idee nel settore internet e dei consumi. Ora dobbiamo cercare aziende con caratteristiche simili nei settori emergenti", ha detto Hu.

Iris Wang, partner fondatore e CIO di TruMed Investment Management, è ottimista su Joinn Laboratories China, uno dei principali attori nel mercato cinese della valutazione della sicurezza dei farmaci non clinici, quotato sia a Hong Kong che a Shanghai. Wang prevede che l'azienda aumenterà tra il 150%-200% in tre anni.

Le aziende del settore tecnologico sono rimaste le scelte più interessanti alla conferenza Sohn, nonostante il sell-off del settore quest'anno.

Wei Luo, fondatore di AIIM Investment, ha scelto Unimicron Technology Corp, un importante fornitore di substrati ABF a Taiwan e un fornitore di Apple.

Nishchay Goel, fondatore di Duro Capital con sede a Singapore, una società di investimento focalizzata sull'India, ha scelto Truecaller, un'applicazione di identificazione del chiamante con sede in Svezia e focalizzata sull'India, che affronta i problemi delle chiamate spam e genera importanti entrate dalla pubblicità digitale.

Fischer ha dichiarato a Reuters che il suo fondo ha investito in alcune società immobiliari cinesi negli ultimi mesi, sia in azioni che in debito. Continua ad essere rialzista sul Giappone, in quanto è uno degli unici luoghi in cui l'inflazione "potrebbe addirittura essere un vento di coda".


© MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
APPLE INC. -1.77%151.92 Prezzo in differita.16.92%
MSCI SINGAPORE (GDTR) 0.36%5941.38 Prezzo in tempo reale.6.11%
MSCI TAIWAN (STRD) 1.83%580.486 Prezzo in tempo reale.13.62%
TRUECALLER AB (PUBL) 5.08%42.16 Prezzo in differita.22.47%
UNIMICRON TECHNOLOGY CORP. 1.15%131.5 Prezzo di chiusura.9.58%
VINGROUP -1.09%54400 Prezzo di chiusura.1.12%
Ultime notizie "Economia"
03:54La rupia potrebbe scendere a causa dei commenti falsi della Fed e dell'aumento dei prezzi del petrolio
MR
03:45Il petrolio sale per il 4° giorno grazie alle interruzioni dell'offerta e al sostegno della domanda cinese
MR
03:25Le azioni indiane inizieranno in sordina, a causa delle opinioni contrastanti sul rialzo dei tassi della Fed.
MR
03:24I media statali cinesi, le aziende di AI mettono in guardia dai rischi della frenesia delle azioni di ChatGPT
MR
03:18Il capo della FAA ad interim testimonierà davanti alla commissione del Senato degli Stati Uniti sull'interruzione del computer
MR
03:14Gli Stati Uniti revocano il divieto di importazione del produttore malese di guanti YTY
MR
03:03Le azioni asiatiche seguono Wall Street al ribasso in mezzo al coro dei relatori della Fed
MR
02:40Le quattro banche più grandi dell'Australia si lasciano completamente trasportare dal rialzo dei tassi della banca centrale
MR
01:49JPMorgan licenzia centinaia di dipendenti del settore ipotecario - fonte
MR
01:46La Casa Bianca rinnova la pressione sulle ferrovie per il congedo di malattia retribuito
MR
Ultime notizie "Economia"