Il Segretario della Marina degli Stati Uniti Carlos Del Toro a gennaio ha ordinato una revisione completa per esaminare le cause nazionali e locali delle sfide alla costruzione navale; i risultati di martedì mostrano che cinque classi di navi in costruzione per la Marina degli Stati Uniti sono in ritardo di anni rispetto alla tabella di marcia.

La prima nave della nuova classe di navi da guerra Frigate, in costruzione presso il cantiere Marinette Marine di Fincantieri SpA a Marinette, Wisconsin, era in ritardo di circa tre anni, così come il sottomarino di classe Virginia blocco IV costruito da General Dynamics e Huntington Ingalls Industries.

Il blocco V della Virginia, un progetto correlato ma separato con più tubi di lancio per i missili, era in ritardo di due anni, secondo la valutazione della Marina.

Il sottomarino di classe Columbia della Marina, in grado di lanciare missili nucleari, è in ritardo di 12-16 mesi rispetto alla tabella di marcia "in base alle prestazioni attuali" dei contraenti General Dynamics e Huntington.

La Marina vuole mantenere il Columbia come una priorità assoluta, perché è la piattaforma di lancio per la parte lanciata dal mare della "triade" nucleare di armi a propulsione nucleare, che comprende anche missili balistici intercontinentali basati a terra e aerei bombardieri con capacità nucleare.

La Marina ha anche dichiarato che la portaerei di classe Ford, CVN 80, è in ritardo di 18-26 mesi rispetto alla tabella di marcia, una stima basata sulle prestazioni attuali. In precedenza la consegna era prevista per il 2028.