Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaProfessionisti della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

I titoli azionari dell'Asia emergente registrano i primi afflussi mensili in sette mesi

03-08-2022 | 12:01
FILE PHOTO: A man stands near electronic board showing stock market index at Bank Mandiri Sekuritas trading floor in Jakarta

I titoli azionari dell'Asia emergente ex Cina hanno registrato afflussi esteri mensili a luglio, dopo sei mesi di ritiri di capitale, in quanto gli investitori hanno scommesso che l'entitÓ dei rialzi dei tassi d'interesse statunitensi si sarebbe attenuata e che il recente calo dei prezzi delle materie prime avrebbe mitigato l'impennata dell'inflazione.

Gli asset più rischiosi sono stati sostenuti dopo i commenti della Federal Reserve degli Stati Uniti, secondo cui "ad un certo punto" sarebbe opportuno rallentare la stretta politica.

I dati delle borse di Corea del Sud, India, Taiwan, Filippine, Vietnam, Indonesia e Tailandia hanno mostrato che gli stranieri hanno acquistato azioni per un valore netto di 1,23 miliardi di dollari, il primo acquisto netto mensile dal dicembre 2021.

Flussi mensili di investimenti esteri in azioni asiatiche: https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/xmvjomgzepr/Monthly%20foreign%20investment%20flows%20in%20Asian%20equities.jpg

"Nonostante il rialzo dei tassi di 75 punti base, il ripetuto riferimento del Presidente della Fed Powell ad un 'atterraggio morbido' ha placato un po' i timori di recessione", ha dichiarato Manishi Raychaudhuri, responsabile della ricerca azionaria APAC di BNP Paribas.

"Tuttavia, dobbiamo rimanere cauti per quanto riguarda i flussi di capitale a breve termine, poiché la Fed ha appena iniziato il QT (quantitative tightening per ridurre il suo bilancio) e il ritmo del QT accelererà in modo significativo fino a settembre".

Le azioni sudcoreane hanno attirato la maggior parte degli afflussi nella regione, attirando 1,37 miliardi di dollari, il maggior acquisto straniero da dicembre.

Nel frattempo, le azioni indiane hanno ottenuto 618 milioni di dollari nel loro primo afflusso mensile dall'estero da settembre, grazie al calo dei prezzi del petrolio, che ha attenuato le preoccupazioni per il deficit commerciale.

Anche i titoli azionari thailandesi hanno registrato alcuni acquisti da parte degli stranieri il mese scorso, per un importo netto di 125 milioni di dollari.

Secondo Jun Rong Yeap, stratega di mercato presso IG, le azioni asiatiche potrebbero attirare ulteriori afflussi stranieri fino al Simposio della Fed di Jackson Hole, a fine agosto, quando gli investitori potrebbero ottenere maggiore chiarezza sulle mosse politiche della Fed. "Fino ad allora, le azioni emergenti asiatiche ex-Cina potrebbero potenzialmente sfruttare il miglioramento del contesto di rischio".


ę MarketScreener con Reuters 2022
Ultime notizie "Economia & Forex"
08:26I deflussi esteri dalle azioni asiatiche EM superano l'uscita del 2008
MR
08:24Erg : cordoglio per Spagnol, in Collegio Sindacale subentra Prandi
DJ
08:18Unicredit : tra 26 e 30 settembre acquistate 19,8 mln di azioni
DJ
08:16L'azienda britannica Greggs mostra la sua resistenza con un aumento delle vendite trimestrali
MR
08:16Energy : partecipa alla Virtual Renewables Conference
DJ
08:15Inps : rimborsa le sanzioni ai professionisti (IO)
DJ
08:15Mediobanca: il patto resta unito (MF)
DJ
08:11Bonus edilizi : responsabilità ampia (IO)
DJ
08:08NAB e Westpac in Australia aumentano i tassi dei mutui per la casa dopo la mossa della banca centrale
MR
08:05Australia: Banca centrale aumenta tasso riferimento al 2,6%
AW
Ultime notizie "Economia & Forex"