Il Bitcoin è salito per il quinto giorno mercoledì vicino a $60.000, sostenuto dai flussi verso i nuovi prodotti di scambio di bitcoin spot negli Stati Uniti che lo hanno fatto salire del 39,7% a febbraio, il che segnerebbe il suo più grande rally mensile da dicembre 2020.

Il Bitcoin è salito del 4,4% a 59.259 dollari, il massimo da dicembre 2021, mentre l'etere è salito del 2,2% a 3.320 dollari, toccando un altro massimo di due anni.

I trader si sono riversati sul bitcoin in vista dell'evento di dimezzamento di aprile, un processo progettato per rallentare il rilascio di bitcoin. (Relazioni di Amanda Cooper; Redazione di Alun John)