Il Procuratore Generale di New York Letitia James ha ampliato venerdì la sua causa contro Digital Currency Group e altri imputati di criptovalute, triplicando le dimensioni del loro presunto schema di frode a più di 3 miliardi di dollari. (Relazioni di Jonathan Stempel a New York; Redazione di Mark Porter)