Parlando a St. Vincent e Grenadine in vista di un vertice regionale, Guterres si è detto "scioccato" dall'ultimo episodio della guerra con Israele, in cui le autorità palestinesi affermano che oltre 30.000 civili sono stati uccisi dal 7 ottobre.

Rispondendo alle domande sul fallimento di una recente risoluzione del Consiglio di Sicurezza che chiedeva un cessate il fuoco, Guterres ha detto che il peggioramento delle divisioni geopolitiche ha "trasformato il potere di veto in un efficace strumento di paralisi dell'azione del Consiglio di Sicurezza".

"Sono assolutamente convinto che abbiamo bisogno di un cessate il fuoco umanitario e di un rilascio incondizionato e immediato degli ostaggi e che dovremmo avere un Consiglio di Sicurezza in grado di raggiungere questi obiettivi", ha detto Guterres.