Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Il dollaro salta sulla Fed hawkish, forti dati sulla spesa dei consumatori

24-11-2021 | 21:27
FILE PHOTO: A picture illustration of  U.S. dollar Swiss Franc British pound and Euro bank notes

Il dollaro ha guadagnato ampiamente mercoledý, raggiungendo i massimi di 16 mesi contro l'euro e un top di quasi cinque anni contro lo yen giapponese, mentre gli investitori scommettono che la Federal Reserve degli Stati Uniti stringerÓ la politica monetaria pi¨ velocemente dei suoi colleghi.

I funzionari della Fed hanno contribuito alla visione più falco che la banca centrale degli Stati Uniti potrebbe agire prima per cercare di arginare la crescente pressione dei prezzi se l'inflazione non si moderasse, mentre la Banca centrale europea (BCE) dovrebbe rimanere più dovish come la crescita nella regione è in ritardo.

Diversi politici della Fed hanno detto che sarebbero aperti ad accelerare l'eliminazione del loro programma di acquisto di obbligazioni se l'alta inflazione reggesse e a muoversi più rapidamente per aumentare i tassi di interesse, i verbali dell'ultima riunione politica della banca rilasciati mercoledì hanno mostrato.

La forza del dollaro è "un riflesso della volontà di doverishness che la leadership della BCE sta presentando, contro un po' più di preoccupazione mostrata dalla Fed per l'inflazione, quindi forse un po' di divergenza sulle politiche", ha detto Lou Brien, uno stratega di mercato alla DRW Trading di Chicago.

Il presidente della Fed di San Francisco Mary Daly ha anche detto mercoledì che potrebbe vedere un caso per accelerare la riduzione dei suoi acquisti di obbligazioni da parte della Fed.

L'indice del dollaro ha guadagnato lo 0,37% nella giornata a 96,853. L'euro è sceso dello 0,44% a 1,1199 dollari.

La moneta unica è stata danneggiata dai dati di mercoledì che mostrano che il morale delle imprese tedesche si è deteriorato per il quinto mese consecutivo nel mese di novembre, mentre le strozzature dell'offerta nel settore manifatturiero e un picco di infezioni da coronavirus hanno offuscato le prospettive di crescita della più grande economia europea.

Il dollaro ha raggiunto un massimo di quasi cinque anni a 115,50 contro lo yen giapponese dopo che i dati hanno mostrato che la spesa dei consumatori statunitensi è aumentata più del previsto nel mese di ottobre, mentre le pressioni sui prezzi si sono anche riscaldate durante il mese.

Il biglietto verde ha raggiunto un massimo di sette mesi contro il franco svizzero.

Altri dati di mercoledì hanno mostrato che il numero di americani che hanno presentato nuove richieste di sussidi di disoccupazione è sceso al livello più basso dal 1969 la scorsa settimana, mentre i dati sul prodotto interno lordo hanno confermato che la crescita è rallentata bruscamente nel terzo trimestre.

Il dollaro neozelandese è sceso fino a 0,6856 dollari, il più basso dal 23 agosto, dopo che la banca centrale del paese ha aumentato i tassi di un quarto di punto percentuale allo 0,75%, deludendo alcuni commercianti che si aspettavano che potesse aumentare i tassi di mezzo punto percentuale.

I

mercati statunitensi saranno chiusi giovedì per la festa del Ringraziamento.


Graphic: Tassi FX mondiali https://graphics.reuters.com/GLOBAL-CURRENCIES-PERFORMANCE/0100301V041/index.html

========================================================

Prezzi di offerta delle valute alle 15:02 (2002 GMT)

Descrizione RIC Ultima chiusura

degli Stati Uniti

Cambiamento Pct YTD Pct Alta Offerta Offerta Bassa Offerta

Cambiamento Precedente

Sessione

Indice del dollaro 96.8530 96.5170 +0.37% 7.637% +96.9380 +96.4340

Euro/Dollaro $1.1199 $1.1249 -0.44% -8.34% +$1,1256 +$1,1186

Dollaro/Yen 115,4250 115,1750 +0,22% +11,75% +115,5150 +114,8700

Euro/Yen 129,25 129,49 -0,19% +1,84% +129,5600 +128.7000

Dollaro/Svizzera 0,9341 0,9332 +0,11% +5,60% +0,9373 +0,9329

Sterlina/Dollaro $1,3319 $1,3380 -0,43% -2,49% +$1,3389 +$1,3317

Dollaro/Canadese 1,2669 1.2671 +0.00% -0.50% +1.2710 +1.2650

Aussie/Dollaro $0.7192 $0.7227 -0.48% -6.50% +$0.7227 +$0.7185

Euro/Svizzera 1.0461 1.0496 -0.33% -3.20% +1.0504 +1.0457

Euro/Sterlina 0.8407 0.8407 +0.00% -5.93% +0.8414 +0.8386

NZ $0.6865 $0.6949 -1.19% -4.38% +$0.6968 +$0.6856

Dollaro/Dollaro

Dollaro/Norvegia 8,9735

8

,8935 +0,96% +4,57% +8,9820 +8,8800

Euro/Norvegia 10,0519 10,0015 +0,50% -3,97% +10,0573 +9,9787

Dollaro/Svezia 9,1315 9,0424 +0,62% +11,41% +9,1422 +9,0344

Euro/Svezia 10,2277 10,1651 +0,62% +1,50% +10,2374 +10,1510


ę MarketScreener con Reuters 2021
Ultime notizie "Economia & Forex"
08:17FISCO: contributo a fondo perequativo, al via le istanze (IO)
DJ
08:12Le azioni indiane salgono prima dei dati del PIL; i titoli IT guadagnano
MR
08:03CAMBI: Europa, in apertura usd/yen a 113,06/113,07
DJ
08:03GIAPPONE: +1,8% m/m consenso produzione industriale ottobre
DJ
08:03CAMBI: Europa, in apertura euro/usd a 1,1326/1,1327
DJ
08:03CAMBI: Europa, in apertura euro/yen a 128,07/128,08
DJ
08:03GIAPPONE: produzione industriale ottobre a +1,1% m/m
DJ
08:02FED: Powell, variante Omicron aumenta incertezza su inflazione
DJ
07:45Volvo Cars vede migliorare la situazione delle forniture dopo il calo degli utili del terzo trimestre
MR
01:19Chatham addolcisce l'offerta per RR Donnelley in mezzo alla battaglia per l'acquisizione
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"