Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Il dollaro scende prima della riunione della Fed, le criptovalute saltano

26-07-2021 | 21:21
FILE PHOTO: An employee counts U.S. dollar bills at a money exchange office in central Cairo

Il dollaro Ŕ scivolato contro un paniere di valute giovedý, mentre l'attenzione degli investitori si Ŕ rivolta alla riunione della Federal Reserve di questa settimana, mentre le criptovalute sono salite ai livelli pi¨ alti da settimane.

L'euro è salito dello 0,3% a 1,1797 dollari in vista dell'indice Ifo sul clima economico in Germania, che sarà pubblicato alle 0800 GMT. Anche lo yen ha guadagnato lo 0,4% a 110,11 yen per dollaro.

La criptovaluta bitcoin è balzata del 10% ad un massimo di cinque settimane a 39.850 dollari, mentre l'etere ha guadagnato il 7,35% a 2.353 dollari dopo che il giornale londinese City A.M. ha citato un "insider" senza nome nel fine settimana, affermando che Amazon sta cercando di accettare pagamenti in bitcoin entro la fine dell'anno.

Il rapporto ha seguito il commento del capo di Twitter Jack Dorsey venerdì che la valuta digitale è una "grande parte" del futuro della società di social media.

L'indice del dollaro, che misura la valuta contro sei principali peers, è scivolato leggermente a 92,833 a causa della pressione dell'euro e dello yen, ma era ancora vicino al massimo di 3 mesi e mezzo della scorsa settimana di 93,194.

Ha guadagnato quasi il 4% dal recente minimo del 25 maggio, quando il miglioramento dell'economia statunitense ha rafforzato la prospettiva che la Fed inizi a ridurre gli acquisti di asset già quest'anno.

"Pensiamo che la Fed avrà discussioni dettagliate sul tapering, ma senza fornire alcuna guida concreta e senza un avvertimento o una decisione sul taper", hanno scritto gli analisti di CitiFX Ebrahim Rahbari e Lenny Jin in una nota ai clienti.

Hanno aggiunto che ci sono rischi per un annuncio leggermente più tardivo di una decisione di taper da parte della Fed - per esempio, fino al quarto trimestre - data l'incertezza aggiunta associata alla variante Delta del coronavirus.

La Fed nella sua ultima riunione del 16 giugno ha lasciato cadere un riferimento al coronavirus come freno all'economia.

"Data la divergenza di politica tra la Fed e una BCE decisamente dovish, vediamo l'euro/dollaro come ampiamente range-bound, ma questo ambiente non punta alla forza del dollaro", hanno detto gli analisti di CitiFX.

I rischi della variante Delta continuano ad aumentare a livello globale, con il funzionario delle malattie infettive degli Stati Uniti Anthony Fauci che dice che alcuni americani potrebbero aver bisogno di colpi di richiamo in mezzo a nuovi mandati per le maschere e un'impennata di nuovi casi.

La Cina ha riportato il più alto numero di casi dalla fine di gennaio, mentre le nuove infezioni sono aumentate anche in Giappone, dove Tokyo sta ospitando le Olimpiadi.

Lo stato più popoloso dell'Australia, il Nuovo Galles del Sud, sede di Sydney, ha riportato un aumento di nuovi casi di COVID-19 lunedì, nonostante un ordine di soggiorno di settimane.

Nel frattempo, l'indice MSCI delle azioni dell'Asia-Pacifico, escluso il Giappone, è sceso del 2% lunedì, mentre le blue chip cinesi sono crollate del 3,8%.


ę MarketScreener con Reuters 2021
Valori citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
EURO / JAPANESE YEN (EUR/JPY) -0.01%128.319 Prezzo in differita.2.36%
SQUARE, INC. -2.17%250.23 Prezzo in differita.17.53%
US DOLLAR / EURO (USD/EUR) 0.00%0.852733 Prezzo in differita.4.17%
Ultime notizie "Economia & Forex"
02:20Shell accetta la vendita di beni di scisto del Texas per 9,5 miliardi di dollari a ConocoPhillips
MR
00:11Robinhood sta testando un portafoglio di criptovalute, funzioni di trasferimento di criptovalute - Bloomberg News
MR
20/09L'impianto offshore della Shell nel Golfo del Messico sarà offline per le riparazioni fino alla fine dell'anno
MR
20/09La RBNZ dice che la domanda di esportazioni di beni è andata molto meglio che durante le precedenti flessioni globali
MR
20/09Rbnz - in una buona posizione per navigare nel periodo a venire, con il mercato del lavoro che opera al massimo dell'occupazione sostenibile
MR
20/09Rbnz - le pressioni sulla capacità alimenterebbero pressioni inflazionistiche più persistenti nel medio termine
MR
20/09Rbnz - covid-19 ha anche reso più difficile per le imprese trovare manodopera
MR
20/09Rbnz - c'è stata un'economia interna più forte del previsto e un miglioramento associato nella sicurezza del lavoro
MR
20/09Rbnz - la fase di recupero ha anche visto i prezzi delle case crescere rapidamente da livelli già elevati
MR
20/09Rbnz - i redditi familiari a livello nazionale sono stati ampiamente mantenuti durante i periodi di blocco di covid-19
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"