Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaProfessionisti della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Il nuovo ministro delle Finanze britannico Kwarteng cerca di porre fine al "ciclo di stagnazione".

22-09-2022 | 23:38
Chancellor's statement on the Government's Growth Plan

Il nuovo Ministro delle Finanze britannico Kwasi Kwarteng illustrerÓ venerdý quasi 200 miliardi di sterline (225 miliardi di dollari) di tagli fiscali, sussidi energetici e riforme di pianificazione, come parte del tentativo del Primo Ministro Liz Truss di porre fine all'"ortodossia del Tesoro" e di stimolare la crescita.

Truss ha battuto l'ex Ministro delle Finanze Rishi Sunak alla guida del Partito Conservatore - e con esso, alla carica di Primo Ministro - in gran parte grazie alla campagna contro gli aumenti delle tasse che Sunak ha annunciato sulla scia della pandemia COVID-19.

Dopo un ritardo causato dalla morte della Regina Elisabetta - avvenuta poche ore dopo che Truss aveva presentato un costoso programma di sussidi per affrontare l'impennata dei costi energetici - Kwarteng presenterà al Parlamento il programma del nuovo Governo intorno alle 9.30 (0830 GMT).

I mercati finanziari riceveranno anche un prezzo iniziale per le proposte, in quanto l'Ufficio di Gestione del Debito del Regno Unito pubblicherà i nuovi piani di prestito dopo che Kwarteng avrà terminato il suo discorso.

Lo scenario di mercato non potrebbe essere più ostile per Kwarteng. Giovedì la sterlina è scesa al minimo rispetto al dollaro dal 1985, mentre i titoli di Stato britannici hanno registrato il maggior calo di un giorno dall'inizio della pandemia.

Gran parte del declino riflette i rapidi aumenti dei tassi d'interesse della Federal Reserve degli Stati Uniti per domare l'inflazione - che hanno mandato i mercati in tilt - ma alcuni investitori sono anche diffidenti sulla volontà di Truss di contrarre grandi prestiti per finanziare la crescita.

Un sondaggio Reuters di questa settimana ha mostrato che il 55% delle banche internazionali e delle società di consulenza economica interpellate ritengono che gli asset britannici siano ad alto rischio di una forte perdita di fiducia.

Giovedì la Banca d'Inghilterra ha detto che il tetto ai prezzi dell'energia di Truss limiterà l'inflazione nel breve termine, ma che lo stimolo governativo probabilmente aumenterà le pressioni inflazionistiche più in là, in un momento in cui sta combattendo contro un'inflazione vicina ai massimi di 40 anni.

Paul Johnson, direttore del think tank Institute for Fiscal Studies (IFS), ha detto che i tagli fiscali di Truss e Kwarteng potrebbero essere i più grandi dal 1988 e rischiano di portare il debito pubblico britannico su un percorso insostenibile.

L'IFS, insieme alla banca statunitense Citi, stima che i sussidi energetici alle famiglie costeranno circa 120 miliardi di sterline in due anni, mentre sei mesi di sussidi energetici alle imprese costeranno 40 miliardi di sterline.

Questi sono una tantum, e la preoccupazione maggiore per l'IFS è rappresentata da circa 30 miliardi di sterline di tagli fiscali permanenti - a partire da 14 miliardi di sterline di riduzione delle tasse sui salari, confermati giovedì, e 15 miliardi di sterline di tagli all'imposta sulle società.

Secondo il The Times, è probabile anche un taglio all'imposta di bollo sull'acquisto di case.

Tuttavia, nonostante le ampie misure fiscali e di spesa, il Governo ha deciso di non pubblicare nuove previsioni di crescita e di indebitamento da parte dell'Office for Budget Responsibility, un organo di controllo del Governo, fino al bilancio formale che verrà presentato alla fine dell'anno.

Per Kwarteng, i tagli fiscali e la deregolamentazione sono un modo per porre fine a quello che definisce "un ciclo di stagnazione" che ha portato le aliquote fiscali a raggiungere il livello più alto dagli anni Quaranta.

"Siamo determinati a rompere questo ciclo. Abbiamo bisogno di un nuovo approccio per una nuova era incentrata sulla crescita", dovrebbe dire al Parlamento, secondo gli estratti del discorso rilasciati dal suo ufficio.

Una delle misure che intende annunciare sono le "zone di investimento" che offrono alle imprese generose ma temporanee agevolazioni fiscali, oltre a regole di pianificazione meno rigide, per incoraggiare la costruzione di centri commerciali, condomini e uffici.

"Liberalizzeremo le regole di pianificazione in siti specifici concordati, liberando terreni e accelerando lo sviluppo", si prevede che Kwarteng dica.

(1 dollaro = 0,8872 sterline)


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
BRITISH POUND / US DOLLAR (GBP/USD) -0.21%1.14293 Prezzo in differita.-17.70%
CANADIAN DOLLAR / US DOLLAR (CAD/USD) -0.16%0.73904 Prezzo in differita.-8.29%
EURO / US DOLLAR (EUR/USD) -0.11%0.99729 Prezzo in differita.-13.52%
INDIAN RUPEE / US DOLLAR (INR/USD) -0.07%0.012268 Prezzo in differita.-8.63%
NEW ZEALAND DOLLAR / US DOLLAR (NZD/USD) 0.28%0.57525 Prezzo in differita.-17.80%
Ultime notizie "Economia & Forex"
03:46I titoli asiatici rimbalzano in alto grazie ai segnali che i rialzi dei tassi stanno funzionando
MR
03:02Nuova Zelanda : B.centrale alza tassi di 50 p.b. al 3,50%
DJ
02:58L'imbottigliatore australiano Orora esorta il governo a contribuire alla stabilizzazione dei costi energetici
MR
02:46Le azioni australiane sfiorano i massimi di tre settimane grazie alla spinta delle banche e del settore tecnologico
MR
02:39La banca centrale della Corea del Sud prevede che l'inflazione rimarrà elevata per un lungo periodo di tempo
MR
02:34La ripartenza del turismo in Giappone fa sperare nella ripresa del settore dei servizi -PMI
MR
02:28Corea del Sud, Stati Uniti lanciano missili in mare per protestare contro il test 'sconsiderato' della Corea del Nord
MR
02:11Exxon segnala forti guadagni nel terzo trimestre grazie ai prezzi del gas naturale
MR
01:46I futures della media nikkei del giappone salgono dello 0,97% nei primi scambi...
MR
01:33Carl Icahn ha realizzato oggi un profitto di 250 milioni di dollari dopo aver acquistato azioni di Twitter negli ultimi mesi - WSJ
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"