I prezzi del rame sono scesi lunedì, mentre il dollaro statunitense si è stabilizzato dopo che i dati sull'inflazione della scorsa settimana hanno messo in dubbio il momento in cui la Federal Reserve inizierà ad allentare i tassi d'interesse, mentre le contrattazioni sono riprese in Cina dopo la settimana di festività del Capodanno lunare.

Il rame a tre mesi sul London Metal Exchange era in calo dello 0,6% a $8.436 per tonnellata metrica alle 0224 GMT.

Il contratto di rame di marzo più negoziato allo Shanghai Futures Exchange (SHFE) è salito dello 0,8% a 68.430 yuan ($9.509,19) la tonnellata.

I dati della scorsa settimana hanno mostrato che sia i prezzi alla produzione che i prezzi al consumo degli Stati Uniti sono aumentati più del previsto nel mese di gennaio, e l'apparente vischiosità dell'inflazione ha aumentato le prospettive di un inizio ritardato dei tagli ai tassi della Fed.

Una valuta statunitense più forte rende i metalli a prezzo del dollaro più costosi per i detentori di altre valute.

Tuttavia, ci sono state aspettative di ripresa della domanda in Cina.

"Qualsiasi segnale di acquisti più forti da parte della Cina, dopo la settimana di vacanza del Capodanno lunare, dovrebbe rafforzare il sentimento", ha dichiarato ANZ Research in una nota.

Tra gli altri metalli, l'alluminio LME è rimasto invariato a 2.218 dollari la tonnellata, il nichel è sceso dello 0,3% a 16.310 dollari, lo zinco è sceso dello 0,1% a 2.383 dollari, il piombo è diminuito dello 0,6% a 2.052,50 dollari e lo stagno è sceso del 2,3% a 26.360 dollari.

L'alluminio SHFE è sceso dello 0,4% a 18.820 yuan la tonnellata, il nichel è salito dello 0,6% a 126.350 yuan, lo stagno è salito dell'1,6% a 217.650 yuan, mentre lo zinco è sceso dell'1% a 20.270 yuan, il piombo è sceso dell'1,3% a 16.030 yuan.

Per le storie più importanti sui metalli e altre notizie, clicchi o

DATI/EVENTI (GMT)

n/a Prezzo delle case nel Regno Unito Rightmove MM, YY Feb

(1 dollaro = 7,1962 yuan) (Servizio di Neha Arora; Redazione di Subhranshu Sahu)