ROMA (awp/ats/ans) - Torna a crescere la produzione industriale italiana in maggio, dopo due mesi di flessioni congiunturali. L'Istituto nazionale di statistica (Istat) stima che l'indice destagionalizzato aumenti dello 0,5% rispetto ad aprile. Nel confronto con maggio 2023 l'indice complessivo registra una flessione in termini tendenziali del 3,3% al netto degli effetti di calendario.

La dinamica congiunturale "positiva è estesa a quasi tutti i settori, con l'eccezione dei beni strumentali", commentano gli esperti dell'Istat. "La media degli ultimi tre mesi registra però un andamento complessivo ancora in calo",