Il procuratore anticorruzione dell'Austria ha aperto un'indagine su Rene Benko, capo del gruppo immobiliare Signa, in crisi, per sospetto di frode, ha riferito martedì la radio ORF.

L'ufficio del procuratore e il team legale di Benko non sono stati immediatamente disponibili per un commento. (Servizio di Alexandra Schwarz-Goerlich, scrittura di Andrey Sychev, editing di Rachel More)