Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

L'autoproclamato inventore di bitcoin prevale ampiamente nel processo da 54 miliardi di dollari sui bitcoin

06-12-2021 | 23:32
Illustration shows representation of cryptocurrency Bitcoin

Uno scienziato informatico che ha affermato di essere l'inventore di bitcoin ha ampiamente prevalso lunedý in un processo con giuria in Florida per stabilire se il patrimonio di un ex socio d'affari meritava la metÓ di una cache di bitcoin che ora vale circa 54 miliardi di dollari.

La giuria di Miami ha scagionato Craig Wright su quasi tutte le questioni della controversia, compreso che la metà degli 1,1 milioni di bitcoin in discussione apparteneva alla famiglia di Dave Kleiman, l'ex socio ed esperto di computer forensics.

Pur concludendo che Wright non era responsabile di frode, i giurati hanno assegnato 100 milioni di dollari in diritti di proprietà intellettuale a W&K Information Defense Research LLC, una joint venture tra gli uomini. Il processo è iniziato il 1 novembre.

"Questo è stato un notevole buon risultato e mi sento completamente rivendicato", ha detto Wright in un messaggio video. "Ci sono ancora altre battaglie. Faremo cambiare tutto: dalle criptovalute ai contanti digitali come devono essere".

Secondo i documenti del tribunale, gli 1,1 milioni di bitcoin erano stati estratti da Satoshi Nakamoto, il cui libro bianco dell'ottobre 2008 "Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System" ha descritto un quadro per quello che sarebbe diventato bitcoin.

Wright ha affermato nel 2016 di essere Nakamoto, che era uno pseudonimo. L'affermazione è stata contestata.

La famiglia di Kleiman ha sostenuto che lui e Wright erano stati amici e partner commerciali, ma che Wright ha rubato il bitcoin derivante dalla loro relazione.

In una dichiarazione, gli avvocati di W&K e la tenuta di Kleiman hanno detto che erano "immensamente gratificati" che la giuria ha assegnato i 100 milioni di dollari in diritti di proprietà intellettuale, e contribuire a dare ai Kleiman "la loro giusta quota di ciò che Dave ha contribuito a creare".

Dave Kleiman è morto nell'aprile 2013.

L'australiano Wright, che poi si è trasferito a Londra, a maggio ha citato in giudizio https://www.reuters.com/technology/australias-wright-launches-lawsuit-over-57-bln-bitcoin-haul-2021-05-12 16 sviluppatori di software per assicurarsi circa 111.000 bitcoin che ora valgono circa 5,4 miliardi di dollari che lui ha affermato di possedere.


ę MarketScreener con Reuters 2021
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
BITCOIN (BTC/EUR) 0.35%36886.58 Prezzo in tempo reale.-8.32%
BITCOIN (BTC/USD) 0.38%41856.71 Prezzo in tempo reale.-8.56%
Ultime notizie "Economia & Forex"
00:52GIAPPONE: deficit commerciale dicembre a 582,4 mld yen
DJ
00:12Singapore fa un'audace incursione nel mercato SPAC, la società sostenuta da Temasek viene quotata giovedì
MR
19/01FINRA guarda ai miglioramenti delle informazioni sulla vendita di beni digitali
MR
19/01Wall St si prepara ad aprire più in alto sulla spinta dei guadagni, Big Tech rimbalza
MR
19/01La perdita trimestrale di United Airlines si riduce sulla forte domanda di viaggi per le vacanze
MR
19/01Il profitto di Kinder Morgan supera le aspettative su maggiori volumi di benzina e jet fuel
MR
19/01Il profitto di Kinder Morgan sale su maggiori volumi di benzina
MR
19/01Citigroup fissa un raro obiettivo rigido per ridurre le emissioni del settore energetico
MR
19/01Nota di chiusura
DJ
19/01CONSORZI AGRARI IT.: parte 1* Academy agricoltura italiana
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"