Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietÓIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

Lagarde della BCE avverte che alcune politiche fiscali in Europa potrebbero alimentare l'eccesso di domanda

02-12-2022 | 06:10
FILE PHOTO: ECB President Lagarde attends economic conference in Riga

La Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagarde, ha avvertito venerdý che le politiche fiscali di alcuni governi europei potrebbero portare ad un eccesso di domanda e che le politiche fiscali e monetarie devono lavorare in sincronia per una crescita economica sostenibile ed equilibrata.

"Le politiche fiscali che creano un eccesso di domanda in un'economia con vincoli di offerta potrebbero costringere la politica monetaria a stringere più di quanto sarebbe altrimenti necessario", ha detto Lagarde in una conferenza ospitata dalla Banca di Thailandia e dalla Banca dei Regolamenti Internazionali a Bangkok.

"Purtroppo, al momento, almeno alcune delle misure fiscali che stiamo analizzando da parte di molti governi europei e in particolare dell'area dell'euro puntano nella direzione di quest'ultima categoria", ha detto, riferendosi a misure che potrebbero innescare un eccesso di domanda.

La Commissione europea prevede che l'economia della zona euro si contrarrà nel quarto trimestre del 2022 e nei primi tre mesi del 2023 a causa dell'impennata dei prezzi dell'energia e dell'aumento dei tassi di interesse, che minano la spesa, il potere di prestito e la fiducia.

"Abbiamo bisogno di maggiori investimenti e di riforme strutturali per eliminare i vincoli di offerta e garantire che la produzione potenziale non venga compromessa dal cambiamento dell'economia globale. E questa è una grande domanda e un'incertezza che abbiamo", ha detto Lagarde.

"E in un mondo in cui la domanda esterna è più incerta, dovremo anche rafforzare l'offerta e la domanda interna attraverso una maggiore crescita della produttività", ha detto.

Con un'inflazione cinque volte superiore al suo obiettivo del 2%, la BCE ha aumentato i tassi di interesse al ritmo più rapido mai registrato quest'anno e una serie di aumenti nei prossimi mesi è ancora probabile, poiché la crescita dei prezzi richiederà anni per essere domata.

Il suo tasso sui depositi bancari è stato aumentato di 200 punti base all'1,5% in tre mesi.

"Quello che noi banchieri centrali dobbiamo fare è fornire effettivamente una politica monetaria che ancori le aspettative... Dobbiamo segnalare al pubblico, agli osservatori, ai commentatori, che in tutti gli scenari, l'inflazione tornerà al nostro obiettivo di medio termine in modo tempestivo", ha detto Lagarde.


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AUSTRALIAN DOLLAR / EURO (AUD/EUR) 0.05%0.64845 Prezzo in differita.1.97%
BRITISH POUND / EURO (GBP/EUR) -0.29%1.12105 Prezzo in differita.0.32%
CANADIAN DOLLAR / EURO (CAD/EUR) 0.54%0.688165 Prezzo in differita.0.33%
INDIAN RUPEE / EURO (INR/EUR) 0.23%0.011162 Prezzo in differita.-0.36%
US DOLLAR / EURO (USD/EUR) 0.91%0.916523 Prezzo in differita.-1.46%
Ultime notizie "Economia"
20:04La Bce alza i tassi al 3%, nuova stretta a marzo
AW
19:32L'agenda di domani - Energy corporate mondo
DJ
19:32Generali Ass.: partner del Festival di Sanremo 2023
DJ
19:32Azimut Direct : supporta crescita Sealence con finanziamento da 2,5 mld euro
DJ
19:25Aidc : al via 'The Effective Board' su trasformazione verso economia sostenibile
DJ
19:22Sostenibilità: Enea aderisce alla 'Advanced Materials 2030 Initiative'
DJ
19:21Tiscali : accordo con Acotel per servizi smart ultrabroadband
DJ
19:19Allianz Partners/Bridgestone Emia: lanciano progetto di collaborazione in Europa
DJ
19:16Ita Airways : accordo con Comitato paralimpico per mobilità inclusiva
DJ
19:02Autonomia : alle 19h20 conferenza stampa Calderoli-Casellati-Fitto
DJ
Ultime notizie "Economia"