Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Le aziende energetiche statunitensi si sforzano di scrollarsi di dosso il pedaggio dell'uragano

02-09-2021 | 23:05
FILE PHOTO: A parking sign lies in the street as Hurricane Ida makes landfall in Louisiana, in New Orleans

Le compagnie petrolifere e del gas degli Stati Uniti si sono sforzate di far ripartire le operazioni offshore giovedý, mentre l'estensione dei danni dell'uragano Ida diventava pi¨ evidente.

I venti di Ida a 150 miglia all'ora (240 km/h) hanno colpito direttamente l'infrastruttura energetica della nazione. Circa l'80% della produzione di petrolio e gas del Golfo del Messico è rimasta offline in centinaia di piattaforme e impianti di trivellazione, mentre le aziende energetiche hanno lottato per completare le indagini aeree e far rientrare i lavoratori a causa dei danni ai terminali onshore e ai siti di base.

Alcune compagnie, tra cui BHP e Murphy Oil, hanno fatto i primi passi per riavviare la produzione offshore. Ma erano in minoranza. Solo 39 delle 288 piattaforme evacuate la scorsa settimana avevano ricevuto nuovi equipaggi entro mercoledì, secondo l'ufficio statunitense per la sicurezza e l'applicazione dell'ambiente.

Alcuni oleodotti e impianti di lavorazione del petrolio sono stati in grado di riprendere le operazioni. Ma la maggior parte è stata ostacolata da interruzioni di corrente, mancanza di rifornimenti e danni causati dai potenti venti. Port Fourchon, in Louisiana, un centro vitale della logistica offshore, è rimasto senza elettricità e acqua e le sue strade sono state chiuse a tutti tranne che ai veicoli di emergenza.

"L'area è completamente devastata", ha detto Tony Odak, direttore operativo di Stone Oil Distributor, uno dei principali fornitori di carburante per l'industria offshore. La sua azienda stava trasferendo alcune attività nella Louisiana occidentale come parte del suo piano di recupero.

La gravità della tempesta è stata messa a fuoco dai danni subiti da una nave perforatrice che è stata sballottata dai venti di Ida. I membri dell'equipaggio scossi sul Globetrotter II della Noble Corp hanno fatto appello alla Guardia Costiera degli Stati Uniti per un aiuto, che ha detto di aver inviato un cutter e un aereo per scortare la nave in porto.

Più di due dozzine di petroliere programmate per scaricare il greggio importato per le raffinerie della Louisiana o caricare il petrolio per le esportazioni prevedono ritardi, secondo i dati di monitoraggio delle petroliere e le fonti di spedizione.

Sette raffinerie di petrolio che producono benzina e altri carburanti potrebbero essere fuori uso fino a quattro settimane a causa della mancanza di energia e acqua. La tempesta ha messo fuori uso gli impianti nel sud-est della Louisiana gestiti da Marathon Petroleum, Phillips 66, Valero Energy e PBF Energy.

"Come tutti gli altri, stiamo aspettando i risultati della valutazione dei danni del servizio pubblico e i loro piani per ri-energizzare la rete", ha detto Michael Karlovich, un portavoce di PBF Energy, che ha chiuso la sua raffineria di Chalmette, Louisiana, da 190.000 barili al giorno domenica.

Gli operatori delle raffinerie che hanno messo in sicurezza le strutture inattive prima della tempesta affrontano il pericoloso e delicato compito di accendere le massicce caldaie e i recipienti a pressione usati per produrre carburante.

La produzione di greggio offshore nel Golfo degli Stati Uniti rappresenta circa il 16% della produzione giornaliera degli Stati Uniti. A partire da mercoledì, 1,46 milioni di barili di produzione giornaliera erano offline, insieme a 1,9 miliardi di piedi cubi al giorno di produzione di gas naturale.


ę MarketScreener con Reuters 2021
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
LONDON BRENT OIL 0.94%112.54 Prezzo in differita.42.93%
MARATHON PETROLEUM CORPORATION 0.84%96.56 Prezzo in differita.50.90%
MEXICO IPC 0.57%51565.02 Prezzo in tempo reale.-3.77%
MURPHY OIL CORPORATION 3.07%35.22 Prezzo in differita.30.87%
NOBLE CORPORATION -2.27%31.91 Prezzo in differita.28.62%
PBF ENERGY INC. 0.98%30.81 Prezzo in differita.137.55%
S&P GSCI NATURAL GAS INDEX -2.64%382.901 Prezzo in tempo reale.125.20%
S&P GSCI PETROLEUM INDEX 0.35%405.6679 Prezzo in tempo reale.47.65%
WTI 1.22%110.515 Prezzo in differita.43.34%
Ultime notizie "Economia & Forex"
10:47Biden e Yoon della Corea del Sud promettono di dissuadere la Corea del Nord e di affrontare le nuove minacce.
MR
09:13La Russia interrompe i flussi di gas verso la Finlandia per una disputa sui pagamenti
MR
09:10Tre italiani rapiti nel sud del Mali
MR
09:07S&P alza l'outlook del Sudafrica a 'positivo' per le condizioni commerciali, la disciplina fiscale
MR
08:45UCRAINA E RUSSIA: Cosa deve sapere adesso
MR
08:16La capsula Starliner di Boeing si aggancia alla stazione spaziale in un test di volo senza equipaggio
MR
08:09La capsula Starliner di Boeing si aggancia alla stazione spaziale in un test di volo senza equipaggio
MR
07:54La Russia avanza nel Donbas ucraino mentre termina l'assedio alle acciaierie di Mariupol
MR
05:17Il Vietnam licenzia il capo della principale borsa valori del Paese per "illeciti".
MR
03:55Biden e Yoon della Corea del Sud promettono di scoraggiare la Corea del Nord e di affrontare le nuove minacce.
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"