Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietÓIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

Le aziende nordamericane inviano i robot, anche se la produttivitÓ crolla

29-08-2022 | 12:22
FILE PHOTO: The electric vehicle battery tray assembly line is seen at the opening of the Battery Factory for the Mercedes-Benz plant in Alabama

Le aziende nordamericane hanno acquistato un numero record di robot nella prima metÓ di quest'anno, mentre lottavano per mantenere in funzione le fabbriche e i magazzini a fronte di un mercato del lavoro estremamente rigido e di un'impennata dei costi di retribuzione.

Le aziende hanno ordinato un record di 12.305 macchine nel secondo trimestre, per un valore di 585 milioni di dollari, il 25% in più di unità rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, secondo i dati compilati dal gruppo industriale Association for Advancing Automation. In combinazione con un primo trimestre forte, il mercato nordamericano della robotica ha registrato il miglior primo semestre di sempre, ha dichiarato il gruppo.

"Le aziende hanno bisogno di far uscire i prodotti dalla porta, e quindi hanno bisogno" di nuova automazione, ha detto Jeff Burnstein, presidente dell'Association for Advancing Automation, nota come A3.

Eaton Corporation PLC, ad esempio, sta lavorando a 150 diverse installazioni di robot nel corso del prossimo anno e mezzo nelle sue fabbriche di apparecchiature elettriche in Nord America.

Gli incentivi per le aziende a perseguire una forza lavoro potenziata con i robot sono ovvi nell'attuale mercato del lavoro ristretto. Con quasi due posti di lavoro aperti per ogni lavoratore disoccupato, i datori di lavoro stanno aumentando i salari: Il costo totale del lavoro negli Stati Uniti - che comprende salari e benefit - è aumentato del 5,1% rispetto all'anno precedente nel secondo trimestre, il massimo da quando il Dipartimento del Lavoro ha iniziato a monitorarlo nel 2001.

Tuttavia, se i robot sono progettati per rendere i lavoratori più produttivi, questo non è ancora evidente: Questi ordini consistenti arrivano mentre la produttività degli Stati Uniti è scesa nel secondo trimestre al ritmo più sostenuto su base annua da quando il Governo ha iniziato a registrarla nel 1948.

Una possibile spiegazione sono le distorsioni causate dalla pandemia COVID-19. La crisi ha visto enormi cambiamenti nella forza lavoro, compreso un esodo di lavoratori durante i giorni più bui della crisi, che solo lentamente stanno rientrando nel mondo del lavoro. È normale che i lavoratori siano meno produttivi se stanno intraprendendo nuove carriere o cambiando lavoro nei loro settori esistenti.

Inoltre, gran parte degli ultimi guadagni occupazionali si sono verificati in settori di servizi a bassa produttività, come il tempo libero e l'ospitalità, che potrebbero anche mascherare i miglioramenti che i robot potrebbero apportare altrove.

Burnstein di A3 ha detto che le aziende hanno bisogno di tempo per implementare completamente i nuovi macchinari e massimizzarne il potenziale. "C'è una curva di apprendimento", ha detto.

Questo è particolarmente vero nei settori che adottano tecnologie completamente nuove, come la svolta dell'industria automobilistica verso i veicoli elettrici. A3 ha rilevato che quasi il 60% dei robot ordinati nel secondo trimestre è andato alle aziende automobilistiche.

Mike Cicco, CEO di FANUC America, la divisione statunitense del produttore giapponese di robotica, stima che la metà delle vendite del suo settore alle case automobilistiche sia attualmente destinata a nuove fabbriche di veicoli elettrici.

"Si tratta di investimenti per impianti che non saranno operativi prima di diversi anni", ha detto, quindi non sorprende che questi robot non stiano ancora contribuendo ad aumentare la produttività.

La corsa all'aggiunta di robot fa parte di una più ampia ripresa degli investimenti, in quanto le aziende cercano di tenere il passo con la forte domanda, che rimane elevata anche se la Federal Reserve ha aumentato i tassi di interesse per contenere l'inflazione.

Knapheide Manufacturing Co è tra le aziende che investono in nuovi robot, tra cui una nuova linea di produzione di carrozzerie per autocarri a pianale, che dovrebbe entrare nella sua fabbrica di Quincy, nell'Illinois, quest'anno. La nuova linea utilizzerà i robot per alimentare le parti in acciaio attraverso un processo di saldatura automatizzato.

Mike Bovee, l'ingegnere che supervisiona l'installazione, ha detto che i nuovi robot dovrebbero contribuire ad alleviare la carenza cronica di saldatori. Knapheide attualmente recluta questi lavoratori da paesi lontani come il Texas.

"Avremo sempre bisogno di tutti i saldatori che riusciremo a trovare", ha detto, ma possono essere riassegnati ad altre parti della produzione dell'impianto da 1.500 dipendenti.


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
EATON CORPORATION PLC 0.80%163.45 Prezzo in differita.-6.17%
UK 10Y CASH -0.01%3.1655 Prezzo in differita.243.73%
Ultime notizie "Economia"
22:42Il candidato di Biden a diventare ambasciatore in Russia si impegna a dare priorità al rilascio dei prigionieri
MR
22:26Esclusivo-Il partner di Ex-Tiger Global John Curtius raccoglierà 1 miliardo di dollari per il fondo di venture capital - fonte
MR
22:21La commissione della Camera degli Stati Uniti ottiene le dichiarazioni dei redditi di Trump dopo una lunga battaglia legale -CNN
MR
22:13Salesforce alza le previsioni di profitto annuale
MR
22:03Gli Stati Uniti sollecitano il rifiuto della connessione via cavo sottomarino a Cuba
MR
21:42La Banca del Messico è ottimista sull'inflazione, sulla crescita; si prospetta la fine del ciclo di rialzi dei tassi
MR
21:32Fed: Powell, pronti a frenare velocità rialzi tassi a dicembre
AW
21:21'Non si è mai troppo vecchi per imparare l'inglese', dicono le nonne del Vietnam
MR
21:18Macron visita la NASA, parla di cooperazione spaziale all'inizio della visita statunitense
MR
20:56Zuckerberg di Meta dice che alcuni dei contenuti di Elon Musk su Twitter 'potrebbero funzionare'.
MR
Ultime notizie "Economia"