Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Le esportazioni di settembre del Giappone aumentano pi¨ del previsto

20-10-2021 | 02:07
A laborer works in a container area at a port in Tokyo

Le esportazioni giapponesi sono cresciute più velocemente del previsto nel mese di settembre per registrare un settimo mese consecutivo di crescita a due cifre, un segno incoraggiante per l'economia, mentre gli intoppi della catena di approvvigionamento globale causati dalla pandemia minacciano di far deragliare una fragile ripresa.

I dati saranno tra i fattori che la Banca del Giappone esaminerà quando rilascerà le nuove proiezioni di crescita trimestrale alla sua riunione politica alla fine di questo mese.

Le esportazioni sono aumentate del 13,0% a settembre da un anno prima, i dati commerciali del Ministero delle Finanze hanno mostrato mercoledì, rispetto a una previsione mediana del mercato per un aumento dell'11,0%. Ha seguito un aumento del 26,2% nel mese precedente.

Le spedizioni verso la Cina, il più grande partner commerciale del Giappone, sono aumentate del 10,3% a settembre su base annua.

I dati offrono ai politici un po' di sollievo sulle prospettive dell'economia giapponese, che è emersa dalla depressione indotta dalla pandemia dell'anno scorso grazie alla robusta domanda globale.

La terza economia mondiale dovrebbe essersi espansa di un magro 0,8% nel terzo trimestre, secondo un sondaggio Reuters, a causa della carenza di pezzi di ricambio e dei vincoli di fornitura causati dalla chiusura delle fabbriche asiatiche che hanno interrotto la produzione delle case automobilistiche.

I politici sono sotto pressione per mantenere intatta la fragile ripresa, che ha affrontato ulteriori tensioni da una recrudescenza della pandemia in altre parti dell'Asia.

Le aziende giapponesi devono anche affrontare l'aumento dei costi delle materie prime, aggravato da uno yen più debole, che potrebbe erodere i margini in un ulteriore colpo alle prospettive di crescita globale. (Relazione di Kantaro Komiya; modifica di Richard Pullin)


ę MarketScreener con Reuters 2021
Ultime notizie "Economia & Forex"
00:16Temendo gli scaffali vuoti, i "mattinieri" del Black Friday si dirigono verso i negozi statunitensi
MR
26/11L'offerta di KKR spinge il consiglio di amministrazione di Telecom Italia alla resa dei conti sul futuro dell'amministratore delegato
MR
26/11Nota di chiusura
DJ
26/11SANITÀ: necessario coinvolgere cooperative a sostegno medicina generale
DJ
26/11PORSCHE C.: transizione digitale trasforma sostenibilità da costo a valore
DJ
26/11S. LEGALI: Pavia e Ansaldo con Primonial nell'acquisizione di 2 Rsa
DJ
26/11CONFINDUSTRIA MODA: al Mastertech esempi di sostenibilità del settore
DJ
26/11FIERE: Mecspe 2021, 48 mila visitatori e 2 mila aziende presenti
DJ
26/11BAPR: arriva in Sicilia Hope, 1* piattaforma di investimento Pir alternative
DJ
26/11ASKOLL: partecipa alla Next Gems Conference 2021
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"