Le installazioni di energia solare in Germania sono aumentate del 35% rispetto all'anno precedente nei primi quattro mesi del 2024, grazie all'aumento della domanda di fotovoltaico industriale, commerciale e a terra, ha dichiarato martedì l'associazione per l'energia solare BSW.

Dopo l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia e l'improvviso calo delle esportazioni di combustibili fossili russi in Germania, Berlino ha introdotto diversi provvedimenti legislativi per accelerare l'espansione dell'energia solare, nell'ambito del piano di Berlino di coprire l'80% del suo fabbisogno energetico con fonti rinnovabili entro il 2030 e di diventare neutrale dal punto di vista climatico entro il 2045.

La nuova capacità di energia solare è cresciuta di oltre cinque gigawatt (GW) nel primo terzo di quest'anno, dato che il 56% delle aziende e oltre il 60% dei proprietari di immobili nella più grande economia europea sono interessati a investire in sistemi di energia solare, ha detto BSW, citando un sondaggio di maggio di YouGov.

BSW ha dichiarato di aspettarsi una crescita percentuale a due cifre delle installazioni e della capacità di accumulo solare nel 2024, raggiungendo gli obiettivi governativi di 19 GW di nuova capacità annuale per arrivare a 215 GW, ovvero il 25% del consumo interno di elettricità, entro il 2030.

Nei primi quattro mesi di quest'anno, la capacità fotovolatica di nuova installazione sui tetti commerciali è aumentata dell'81%, mentre le installazioni solari su spazi aperti sono cresciute del 74% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Nel settore residenziale, le nuove installazioni sono aumentate dell'1%.

"Dopo un significativo boom del solare nelle aree residenziali della Germania, i tetti commerciali e gli spazi aperti con scarse prestazioni vengono ora elettrificati con la tecnologia solare", ha dichiarato il responsabile di BSW Carsten Körnig in un comunicato.