Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

London Stock Exchange lancia allarme su problemi catena approvvigionamento

22-10-2021 | 13:52
Logo del London stock exchange presso la City di Londra

(Reuters) - London Stock Exchange Group (Lseg) è sulla buona strada per centrare i target di risparmio di costi dell'integrazione con la piattaforma dati Refinitiv dopo un terzo trimestre stabile, ma ha avvertito che le carenze sulla catena di approvvigionamento potrebbero impattare sulla tabella di marcia degli investimenti in tecnologie.  

La borsa londinese ha annunciato che nei tre mesi terminati a settembre gli utili sottostanti pro-forma sono stati pari a 1,78 miliardi di sterline, in rialzo rispetto agli 1,75 miliardi di un anno fa, grazie a un aumento dei volumi di trading e delle Ipo. 

La divisione che si occupa di dati e analisi, in cui è collocata Refinitiv, ha registrato un calo dello 0,3% dell'utile pro-forma, con un crollo degli utili dell'attività Trading & Banking solutions.

"Stiamo facendo ottimi progressi sull'integrazione di Refinitiv e ci avviamo a raggiungere tranquillamente i 125 milioni di sterline di sinergie per la riduzione dei costi nel 2021, prima di quanto previsto inizialmente", ha affermato l'amministratore delegato David Schwimmer in una nota.

Il titolo Lseg ha ceduto nella seduta odierna fino al 4,2% ed è ora in calo del 3,2%.

Il gruppo prevede che alla fine dell'anno finanziario che terminerà ad aprile l'utile cresca tra il 4 e il 5%, ma anche che gli utili nel quarto trimestre non cresceranno così in fretta come nel terzo a cambi costanti. 

Non ci sono modifiche ai costi precedenti o ai piani di investimenti, benché le pressioni legate alla catena di fornitura "potrebbero avere un impatto sulla tabella di marcia di parte della spesa in campo tecnologico quest'anno", ha affermato il Ceo senza fornire ulteriori dettagli. 

Refinitiv è stata venduta da Thomson Reuters, casa madre di Reuters News, a una cordata guidata da Blackstone nel 2018, prima di passare a Lseg in un deal da 27 miliardi di dollari portato a termine nel gennaio di quest'anno. 

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)


© Reuters 2021
Ultime notizie "Economia & Forex"
14:22ECONOMIA: Fasi, telemedicina opportunità per gli assistiti
DJ
14:18Snam acquista 25% "gasdotto della pace" da thailandese PTTER per 50 million dollari
RE
14:15Dollar General riduce le previsioni di vendita annuali
MR
14:14ARAYMOND: acquisisce CGA Technologies
DJ
14:03ICF: presenta piano spostamento casa-lavoro per mobilità green
DJ
14:01AUSTRALIA: regole più rigide su sanzioni per chi viola diritti umani
DJ
13:59La CIBC del Canada pubblica un utile trimestrale più alto e alza il dividendo del 10%
MR
13:55L'asset manager britannico abrdn comprerà Interactive Investor per 2 miliardi di dollari
MR
13:46Hammerson, proprietario di un centro commerciale, si aspetta un maggiore profitto per l'intero anno, dato che più acquirenti escono
MR
13:31Thyssenkrupp sulla buona strada con la ristrutturazione, vede margini più alti
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"