I mercati valutari, del debito e azionari dell'India saranno chiusi giovedì 11 aprile per una festività. Le contrattazioni riprenderanno venerdì 12 aprile.

Il blue-chip NSE Nifty 50 ha guadagnato lo 0,49% a 22.753,80 mercoledì, mentre il BSE Sensex è salito dello 0,47% a 75.038,15, guidato dai titoli dei metalli e dell'energia.

La rupia indiana si è rafforzata dello 0,16% rispetto al dollaro americano, quotando a 83,20 per dollaro, favorita dai probabili afflussi e dal calo dei rendimenti obbligazionari statunitensi.

L'obbligazione di riferimento a 10 anni è stata quotata a 100,45 rupie, con un rendimento in calo di 4 punti base al 7,1230%, grazie alla riduzione dei rendimenti statunitensi.