Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Myanmar : Blinken, sanzionate due societÓ connesse a regime militare

25-03-2021 | 16:00

MILANO (MF-DJ)--"I membri delle forze armate del Myanmar hanno intrapreso azioni sempre più dure contro i propri cittadini dal primo febbraio. In risposta al rifiuto dei militari di rinnegare il colpo di stato e alle continue violenze contro i manifestanti pacifici, oggi gli Stati Uniti stanno intraprendendo la loro azione più significativa fino ad oggi per punire il regime militare".

Lo ha dichiarato il segretario di stato Usa, Antony Blinken, annunciando che "gli Stati Uniti hanno designato due entità legate ai leader del golpe, la Myanma Economic Holdings Public Company Limited (Mehl) e la Myanmar Economic Corporation Limited (Mec). Mehl e Mec sono le due più grandi holding militari in Myamar e tutte le loro azioni sono detenute e gestite da ufficiali, reggimenti e unità militari attuali o es del Paese e da organizzazioni guidate da ex membri dell'Esercito. Queste azioni sono mirate specificamente a coloro che hanno guidato il colpo di stato, gli interessi economici dei militari e i flussi di finanziamento che sostengono la brutale repressione dei militari birmani ma non sono dirette contro il popolo".

"Stiamo compiendo questo passo insieme al Regno Unito, che oggi annuncia un'azione simile contro la Mehl. Il Regno Unito è stato uno stretto partner nella nostra risposta al colpo di stato. Designando queste entità, gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno dimostrato che manterranno fede agli impegni per promuovere la responsabilità per il colpo di stato, la violenza abominevole e altri abusi che abbiamo visto nelle ultime settimane", ha proseguito, spiegando che "in stretta collaborazione con il Regno Unito, il Canada e altri alleati e partner, continuiamo a invitare i militari a porre fine a tutte le violenze contro il popolo birmano, a rilasciare tutti i detenuti e a evitare futuri arresti, a revocare la legge marziale e lo stato di emergenza nazionale, rimuovere le restrizioni alle telecomunicazioni e ripristinare il Governo democraticamente eletto".

"Gli Stati Uniti continueranno a lavorare con partner in tutta la regione e nel mondo per esercitare pressioni sulle forze armate e sulla polizia birmane affinché cessino tutte le violenze contro manifestanti pacifici, per sostenere il ripristino della democrazia e dello stato di diritto in Birmania e per sollecitare l'immediato rilascio di prigionieri politici", ha concluso Blinken.

cos

(END) Dow Jones Newswires

March 25, 2021 10:59 ET (14:59 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
14:06MOTORK: due nuovi uffici in Portogallo e Israele
DJ
13:47GIUSTIZIA: Conte; minacce non mi piacciono, lasciamo lavorare governo
DJ
13:47MEGLIOQUESTO: collabora con Instilla per personalizzare user experience
DJ
13:44General Electric alza target free cash flow 2021 su speranze ripresa
RE
13:32POLONIA: Ue, possibile ulteriore estensione periodo valutazione Pnrr
DJ
13:30ISTAT: Uil; bene misure su povertà, ora riordinare provvedimenti
DJ
13:18COVID: oltre 194,7 mln casi e 4,16 mln morti nel mondo
DJ
13:12B. GENERALI: Mossa, miglior semestre della nostra storia
DJ
12:56CNA MILANO: Matteo Reale nominato Presidente
DJ
12:50SATISPAY: lancia il nuovo servizio "Tessere"
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"