Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Npl : Cribis, tassi di default imprese migliorano

02-08-2021 | 11:27

MILANO (MF-DJ)--Gli interventi straordinari varati dalle istituzioni per minimizzare gli impatti dell'emergenza sanitaria hanno avuto un rilevante impatto sul mercato degli Npe (Non Performing Exposure) che trova riscontro anche nella contrazione dei tassi dei default sui crediti a famiglie e imprese.

Nel 2021 - spiega l'Osservatorio Cribis Credit Management Sugli Npe - l'effetto sul contenimento del rischio di credito ha però iniziato ad attenuarsi progressivamente tanto che, dall'analisi sulle scadenze delle moratorie in essere, senza considerare gli effetti del decreto sostegni bis e quindi le relative potenziali proroghe, sussistono solo circa il 28% del totale dei provvedimenti attivati (Banche e Credito al consumo). Le previsioni sono che a ottobre 2021 le moratorie ancora attive saranno meno del 10% rispetto al perimetro totale dell'iniziativa.

Relativamente al rischio di credito, per tutto il 2020 è proseguita la contrazione coadiuvata dagli interventi di sostegno, promossi dalle associazioni di categoria e da interventi legislativi come la finanza agevolata e il blocco dei licenziamenti oltre, appunto, alle moratorie.

In particolare, l'analisi nel periodo compreso da giugno 2020 a dicembre 2020 mostra per le società di capitali un tasso di default che passa dal 3,14% al 2,6%, mentre per le persone fisiche passa dal 1,61% al 1,57%.

Il percorso di contenimento della rischiosità è proseguito anche nel primo quadrimestre del 2021, con il tasso di default per il credito al dettaglio (mutui più credito al consumo) attestatosi all'1,2%. Malgrado il progressivo consolidamento della ripresa economica ci si attende, però, un peggioramento nei prossimi mesi nel momento in cui le misure di sostegno verranno meno, per raggiungere un picco nel 2022.

com/cce

MF-DJ NEWS

0211:25 ago 2021

(END) Dow Jones Newswires

August 02, 2021 05:26 ET (09:26 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
03:30Cina agosto profitti industriali +10,1% anno/anno - ufficio statistiche
MR
01:10Aurora Cannabis pubblica una piccola perdita di base su una maggiore domanda di erba, tagli dei costi
MR
27/09Le criptovalute vedono la sesta settimana consecutiva di afflussi, guidati dal bitcoin - dati di CoinShares
MR
27/09La catena di ristoranti Portillo's rivela un aumento delle entrate nella presentazione dell'IPO
MR
27/09La catena di ristoranti Portillo's rivela un aumento delle entrate nella presentazione dell'IPO
MR
27/09Scambio di criptovalute Huobi per ripulire i clienti esistenti nel continente entro la fine del 2021
MR
27/09Nota di chiusura
DJ
27/09FED: Brainard, tetto debito non è nostro problema
DJ
27/09IMPRESE: Colombo I.T. con Tiziano Guardini per moda sostenibile
DJ
27/09FED: Brainard, valutazioni asset sono tirate
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"